Home NBA NBA Week – Western Recap: La Forza è sempre potente ad LA. Doncić show in Messico ma la caviglia cede contro Miami

NBA Week – Western Recap: La Forza è sempre potente ad LA. Doncić show in Messico ma la caviglia cede contro Miami

0

Settimana pre-natalizia dedicata anche in NBA a far salire l’attesa per il capitolo conclusivo della terza trilogia di Star Wars. Le due sponde di Los Angeles proseguono la crociera in giro per il Nord America senza eccessive preoccupazioni. Anche nella sconfitta all’ultimo secondo a Chicago, i Clippers, privi di Leonard, hanno mostrato la qualità necessaria (Paul George ne colleziona 27 con 4 rimbalzi e 6 assist) e la freschezza per rimanere a stretto contatto con i cugini gialli-viola che chiudono la settimana senza patemi. A poca distanza dal duo di testa sempre Dallas che incantano a Sud del confine contro Detroit. Doncić, sembra re Mida sul parquet di Città del Messico. Slalom gigante nella difesa avversaria e tandem con l’unicorno lituano Porzingis stendono Drummond e compagni. Proprio come il mitologico re greco capace di trasformare in oro con il solo tocco delle mani, anche il play sloveno deve fare i conti con il suo straordinario potere. Nella frenesia iniziale della partita casalinga contro Miami, un incrocio sfortunato causa l’innaturale torsione della caviglia destra. Le due settimane di stop per il 77. A diradare le nubi addensatesi sul Natale dei Mavs ci pensa Porzingis che in nottata mette a segno un’altra magia. Dopo aver privato a inizio mese i Lakers della loro striscia vincente, Dallas azzera il record di vittorie consecutive di Milwaukee che cede in casa alla doppia doppia del lungo lituano (26 punti e 12 rimbalzi).

Tra le novità settimanali dalla Costa ovest da segnalare anche il momentaneo approdo tra le prime 8 da parte di Sacramento. Tra le affannate pretendenti agli ultimi slot Playoff sono proprio i Kings a prevalere, buttando oltre il confine eliminatorio Phoenix, reduce dalle sconfitte in terra messicana contro San Antonio e in casa contro Portland. Tutti i team menzionati seguono un andamento fatto di alti e bassi che ancorano sempre più le franchigie in questione alla lotta di centro classifica. Settimana storta per i Timberwolves, vittima sacrificale nelle tre sfide contro franchigie della Ovest. Memphis colleziona qualche “W“, sufficienti a lasciare sempre più sole New Orleans e Warriors.