fbpx

NBA – Vincono i tre azzurri ma il vero eroe è Gallinari

Dopo la pausa dell’All Star Game l’Nba ritorna in campo e l’Italia fa una tripletta che non si registrava da tempo. Nella notte appena scorsa vincono tutti e tre gli azzurri scesi in campo ma il gran protagonista è Gallinari che trascina i suoi al successo su Boston.

DENVER NUGGETS (34-21)-BOSTON CELTICS (28-25) 97-90

Il Pepsi Center è fatale anche ai Celtics (otto vittorie nelle precedenti nove partite) e Denver si dimostra davvero insuperabile in casa avendone perse solo tre tra le mura amiche (come Miami e meglio solo San Antonio). Eroi di serata sono Danilo Gallinari e Ty Lawson, entrambi meritevoli probabilmente di partecipare allo scorso All Star Game di Houston. I due metteranno 26 punti a testa tirando complessivamente con 15/30 dal campo. Il Gallo sarà decisivo a 360 gradi e in particolare sotto le plance (5 rimbalzi) e nel far segnare i suoi compagni (5 assists). Per Boston a nulla sono valsi i 20 punti di Jeff Green e i 15 di Courtney Lee.

WASHINGTON WIZARDS (15-37)-TORONTO RAPTORS (22-32) 88-96

Toronto espugna Washington e raccoglie la quinta vittoria di fila. I canadesi volano grazie alla coppia GayDeRozan autori di 24 punti a testa. Doppia-doppia per Lowry con 11 punti e 10 assists, delusione invece per Bargnani. Il Mago non è infatti più la punta di diamante ma uno dei tanti, quasi certamente partirà, forse non in questa stagione (termine ultimo il 21 febbraio) ma quasi certamente la prossima estate. La scorsa notte per lui “solo” 9 punti con 4/7 dal campo. Tra i Wizards si mettono in mostra Bradley Beal (25 punti con 9/19 dal campo) e Martell Webster (16 punti) e si cosparge invece il capo di cenere John Wall. Il play di Washington infatti è protagonista di una negativa serata al tiro: 9 punti con 1/12 dal campo.

NEW ORLEANS HORNETS (19-35)-CHICAGO BULLS (31-22) 87-96

Dopo due stop di fila Chicago torna alla vittoria e lo fa battendo a domicilio New Orleans. In grande spolvero Luol Deng (20 punti con 5/8 da due e 3/5 da tre) ma bene anche Noah e Boozer che scrivono l’ennesima doppia-doppia. Il primo da 15 punti e 17 rimbalzi, il secondo da 17 punti e 10 rimbalzi. Marco Belinelli, dal canto suo, paga il rientro di Hinrich dopo sette gare e vede leggermente ridotto il suo minutaggio nella giornata del suo ritorno a New Orleans. Partendo dalla panchina, resta in campo circa 20 minuti segnando 9 punti con 2/4 da due 1/2 da tre. Agli Hornets non bastano i 20 punti di Eric Gordon, i 15 di Davis e gli 11+10 rimbalzi di Vasquez.

GLI ALTRI RISULTATI DELLA NOTTE

Magic-Bobcats 92-105
Nets-Bucks 113-111 (d.t.s.)
Pistons-Grizzlies 91-105
Jazz-Warriors 115-101
Kings-Spurs 102-108
Trail Blazers-Suns 98-102

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *