NBA: Ecco il calendario della pre-season, piuttosto duro per il Gallo. Beli sbarcherà in Europa.

marco belinelli, foot locker, three point contestIncomincia a scaldare i motori la NBA, che ha diramato il calendario della pre-season, buono per valutare le condizioni dei nostri italiani, che arrivano da una stagione così così, ad eccezione, ovviamente, di Belinelli. 

Iniziamo dai nuovi Knicks di Phil Jackson che rimarranno sulla East Coast durante tutto il precampionato, a lavorare sui nuovi dettami del presidente. Bargnani è all’ultimo anno di contratto e dovrà dimostrare sin dalle prime partite di non essere sul viale del tramonto, per tentare di esplorare la free agency della prossima estate con qualche sicurezza in più.

8 ottobre @Boston
11 ottobre @Boston
13 ottobre vsToronto
14 ottobre @Philadelphia
20 ottobre vsMilwaukee
22 ottobre vsWashington
24 ottobre @Toronto

Discorso simile per i Pistons di Datome, che dopo una stagione deludente ripartono da coach Van Gundy. Il nostro Gigigante deve sfruttare queste partite per mettersi in mostra e ritagliarsi lo spazio che non ha avuto lo scorso anno. Si parte contro i Bulls di Rose e Gasol, poi ci si sposta in Florida, tutto per preparare l’esordio contro i Nuggets di Gallinari.

7 ottobre vsChicago
9 ottobre vsMilwaukee
12 ottobre @Washington
15 ottobre @Charlotte
17 ottobre @Orlando
18 ottobre @Atlanta
23 ottobre vsPhiladelphia

E proprio in preparazione della sfida con Detroit i Nuggets sfideranno quasi tutte le compagini migliori dell’Ovest, non facendosi mancare una tappa a Chicago per tastare il terreno nell’altra conference.

6 ottobre @Lakers
8 ottobre vsOklahoma
10 ottobre @Phoenix
13 ottobre @Chicago
16 ottobre @Golden State
18 ottobre @Clippers
21 ottobre vsPortland
24 ottobre @Golden State

Dulcis in fundo gli Spurs di Belinelli, che si sono meritati di far parte del tour europeo. Due tappe per i campioni e per la squadra più internazionale della NBA: una a Berlino e una a Istanbul. La NBA decide di puntare forte sul mercato tedesco e torna alla O2 Arena della capitale tedesca, per poi fare visita ai turchi del Fenerbahce, una delle squadre meglio attrezzate della prossima Eurolega. E proprio in Turchia potrebbe esserci partita vera, visto che la squadra di Obradovic sarà già in forma campionato, mentre gli Spurs saranno alla seconda uscita stagionale con diversi giocatori impegnati ai Mondiali di Spagna.

8 ottobre @Alba Berlino
11 ottobre @Fenerbahce
16 ottobre @Phoenix
18 ottobre vsMiami
20 ottobre vsSacramento
22 ottobre vsAtlanta
24 ottobre @Houston

Oltre le sfide degli Spurs, ci saranno altre tre partite fuori dagli USA: 

11 ottobre Cleveland-Miami @Rio de Janerio
12 ottobre Brooklyn-Sacramento @Shangai
15 ottobre Brooklyn-Sacramento @Pechino

A queste date vanno aggiunte quelle delle squadre FIBA in visita negli USA. Si parte con un match dal sapore particolare, visto che il Maccabi Tel Aviv andrà a fare visita all’allenatore che l’ha portato sul tetto d’Europa. 

5 ottobre Maccabi Tel Aviv @Cleveland 
7 ottobre Maccabi Tel Aviv @Brooklyn
8 ottobre Flamengo @Phoenix
15 ottobre Maccabi Haifa @Washington
15 ottobre Flamengo @Orlando
17 ottobre Flamengo @Memphis
17 ottobre Maccabi Haifa @Portland

Anche con queste partite, la NBA si dimostra sempre più globale.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *