NBA – Spurs distratti dal ritorno di Tony Parker. Gli Hornets fanno festa

Tony Parker
Photo: Flickr di Keith Allison

Ko all’AT&T Center per i San Antonio Spurs, battuti 108-93 dagli Charlotte Hornets nella notte del ritorno di Tony Parker. Partita dal risultato inatteso. Gli Hornets fermano la striscia di sette successi consecutivi in casa ottenuta da San Antonio. Forse eccessiva la distrazione per il ritorno a casa di uno degli idoli indiscussi di San Antonio. 17 anni non si dimenticano così e il pubblico degli Spurs glielo ha dimostrato. Oltre al video commemorativo, il pubblico gli ha dedicato una standing ovation da brividi al suo ingresso in campo. Ancor più commuovente quella dell’uscita definitiva dal parquet.

La partita dice che Kemba Walker (33) è stato il trascinatore dei suoi, seguito dai 19 di Jeremy Lamb. Per gli Spurs, che facevano a meno di Rudy Gay e di Marco Belinelli (contusione al ginocchio), c’è la solita doppia doppia di LaMarcus Aldridge da 28 e 10 rimbalzi. Si ferma a 14 invece DeMar DeRozan.

Spurs: Aldridge 28, White 18, DeRozan 14, Mills 14;
Hornets: Walker 33, Lamb 19, Williams 11.

Gli altri risultati della notte NBA:
Boston @Brooklyn 102-109
Memphis @Houston 94-112
Detroit @Utah 94-100
Portland @Sacramento 107-115
New Orleans @LA Clippers 121-117