NBA Playoffs, Memphis vince a Oklahoma. Clippers vincenti, Washington in semifinale di conference!

zach-randolph-grizzlies

In questa notte NBA Memphis trova una fondamentale vittoria in trasferta in un altro overtime; i Clippers, dopo Sterling, vincono contro Golden State grazie a un grande ultimo quarto. Washington, invece, espugna lo United Center e va in semifinale di conference.

Golden State @ Los Angeles Clippers 103-113 (2-3 nella serie)

Dopo la questione Sterling (“We are one” la dichiarazione dei Clippers), si gioca gara 5 di questa bellissima serie dove ad avere la meglio sono i padroni di casa grazie a uno strepitoso ultimo quarto da 36 punti. Il migliore in campo è sicuramente DeAndre Jordan autore di 25 punti, 18 rimbalzi e 4 stoppate (l’ultimo a riuscirci era stato Tim Duncan nel 2008) supportato dai soliti Chris Paul (20) e Blake Griffin (18). I Warriors grazie a Stephen Curry (17) e i punti generati in contropiede da Iguodala (18) erano riusciti a tenere l’equilibrio trovando in qualche occasione del terzo quarto anche il vantaggio: troppe però gli errori generati da alcune banali palle perse. Ora si attende un Oracle Arena infuocata per una decisiva gara 6 che vedrà i Los Angeles fare a meno di Hedo Turkoglu costretto a uscire dal campo dopo un contatto con David Lee.

Prossimo appuntamento il 1 Maggio alle ore 22.30 (orario americano).

Washington @ Chicago 75-69 (4-1 nella serie)

Si conclude un’altra serie a Est. Washington vince con autorità allo United Center e vola in semifinale di conference dove attende una tra Atlanta e Indiana. Quasi mai in svantaggio gli ospiti sono guidati da Wall (24) e dal sorprendente Nene (20) protagonista assoluto di questa serie. A Chicago l’unico a salvarsi in questa storta serata è Noah (6 punti, 18 rimbalzi e 7 assist) mentre Gibson esce per un infortunio alla caviglia. Il secondo tempo è stato determinante per il risultato finale: i Bulls segnano solo 11 punti nel terzo quarto e 28 negli ultimi 24 minuti chiudendo la loro avventura nei playoff.

Memphis @ Oklahoma City 100-99 (3-2 nella serie)

Un altro overtime decide gara 5 a Oklahoma. A spuntarla sono i Memphis grazie a una brillante prestazione: oltre l’apporto della coppia Gasol (11)-Randolph (20), l’eroe della serata è Mike Miller (21). L’ex ala piccola di Miami mette 5 bombe su otto tentativi e decide la partita nel supplementare. I Grizzlies comandano per tutta la partita fino a quando subiscono il ritorno furioso dei padroni di casa i quali grazie a una rubata di Westbrook (30 punti, 10 rimbalzi e 13 assist) ai danni di Conley impattano sul 90-90 a pochi secondi dalla fine dell’ultimo quarto. Gasol trova Randolph per il canestro della vittoria che però viene annullato: all’overtime Memphis torna in vantaggio e a pochi secondi dalla fine conduce per 100 a 99. Durant (26) prende la tripla della vittoria che sbatte sul ferro: Ibaka a rimbalzo segna ma viene annullato come il canestro di Randolph. Gara 5 è degli ospiti che ora vorranno chiudere i conti a casa loro per accedere alla semifinale di conference.

Prossimo appuntamento il 1 Maggio alle ore 20.00 (orario americano).

https://www.youtube.com/watch?v=W7u_avvtbcw#t=64

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *