Home NBA NBA Playoffs, i pronostici delle Conference Finals!

NBA Playoffs, i pronostici delle Conference Finals!

0

Archiviate anche le semifinali di conference, questa volta con serie meno lunghe e nessuna gara 7, senza minima tregua è subito tempo di Conference Finals, le cui sfide vedranno contrapporsi dopo moltissimi anni sia per la Eastern che per la Western la numero uno e la numero due del seeding.

 

Oklahoma City Thunder (2) – San Antonio Spurs (1)

I Thunder hanno prevalso, per la gioia di Silver e di tutto il panorama NBA, sui Clippers di patron (con tutti gli auspici ancora per poco) Sterling in sei gare. La serie è stata molto combattuta come previsto e la compagine dell’Oklahoma ha dovuto sacrificare sull’altare della qualificazione Serge Ibaka, out per il resto dei playoff a causa di uno stiramento al polpaccio. La defezione del naturalizzato spagnolo darà più minuti a disposizione alla strana coppia Adams/Collison, rispettivamente muscoli e cervello della frontline dei Thunder, ma soprattutto permetterà a coach Brooks di schierare per lunghi tratti la small ball con Kevin Durant da quattro. Il risultato saranno match a pace ancora più alto in cui le percentuali a tiro del dinamico duo Durant/Westbrook saranno più che mai cruciali.

Gli Spurs si sono sbarazzati invece senza troppi patemi dei Blazers, grazie anche all’importante apporto della panchina. Ora però dovranno vedersela con la franchigia con cui probabilmente peggio si “matchuppano” causa lo stradominio atletico dei rivali. Le condizioni di Parker lasciano qualche dubbio almeno per le prime due gare, ma l’esperienza collettiva e la voglia di rivalsa dall’eliminazione di due stagioni fa potrebbero essere alla fine delle armi troppo preziose per il team di Popovich.

Pronostico Basketitaly: 4-3 Spurs

Miami Heat (2) – Indiana Pacers (1)

Questa era la sfida che tutta Indiana bramava da dodici mesi, ovvero la rivincita con Miami ma con il fatto campo a favore, quel fattore campo che a detta di tutto l’entuorage Pacers, da Larry Bird all’ultimo magazziniere, ha dato come unico motivo dell’eliminazione nel 2013.

Gli Heat si ritrovano dove erano dodici mesi fa, ma molto più consapevoli delle loro forze, mai in questi playoff hanno dato un ceno di cedimento e per di più hanno impostato ogni gara (anche l’unica che hanno perso) al ritmo che meglio credevano. Wade sta dando sprazzi di “Flash” e Bosh e Allen sono un terzo e un quarto violino che nessuna franchigia NBA possiede.

I Pacers sono con ogni probabilità ancora al centro di una guerriglia interna ma l’avversario permetterà un armistizio in attesa della postseason. Stephenson e George avranno il coltello tra i denti e Hibbert si è dimostrato il giocatore che più può far male agli uomini di Spoelstra.

Qualora si arrivasse a gara 7 potrebbero prevalere… Qualora.

Pronostico Basketitaly: 4-2 Heat

©BasketItaly.it – Riproduzione Riservata