NBA Playoffs – Chicago non la chiude, J-Kidd sorride. Hawks battuti a Brooklyn

NBA Playoffs - Slide

Se dall’altra parte Golden State chiude i conti e passa al secondo turno con un secco 4-0, alla Eastern Conf. servirà almeno un’altra gara ai Chicago Bulls che nella notte dei Playoffs NBA sono stati sconfitti all’ultimo secondo dai Milwaukee Bucks. Decisamente più netta, non tanto nel risultato ma quanto nel gioco, la battuta d’arresto per gli Atlanta Hawks sul campo dei Nets.

Chicago Bulls @ Milwaukee Bucks 90-92 (Serie sul 3-1)
Sulla scia del Derrick Rose in formato Mvp di Gara-3, ci si aspettava una sorta di passeggiata per I Chicago Bulls che invece escono sconfitti dal campo dei Bucks con un canestro allo scadere di Bayless. Un risultato che potrebbe avere come conseguenza quella di esaltare il morale degli uomini di Jason Kidd che conducono dal primo agevolmente nella prima frazione, raggiungendo anche un vantaggio in doppia cifra, e non disunendosi quando Jimmy Butler (33) ha vestito i panni dell’extraterrestre ed ha iniziato a dominare in attacco ed in difesa rendendosi, tra l’altro, protagonista della tripla del pareggio (50-50) all’intervallo lungo. I Bucks sembrano avere la vittoria in pugno, si sveglia Derrick Rose (14), fino a quel momento impreciso al tiro (5/13) e disattento con le palle perse (8), che va a stoppare Mayo e realizza la tripla del momentaneo 87-90. Dopo una buona difesa è ancora D-Rose a bucare la difesa ed a scaricare il pallone per Gasol (doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi) che fa comodamente 2+1 ed impatta a quota 90. Al Bradley Center c’è ancora odore di overtime ma, con 1.3 secondi da giocare, Kidd disegna la rimessa per Bayless che si libera di Rose e realizza il canestro della vittoria.
Bulls: Butler 33, Gasol 16, Rose 14, Dunleavy 10;
Bucks: Mayo 18, Dudley 13, Antetokounmpo 10, Bayless 10, Middleton 10;

Atlanta Hawks @ Brooklyn Nets 83-91 (Serie sul 2-1)
Che l’Atlanta di questo inizio di Playoffs non fosse quella straripante vista durante la Regular Season ma nel corso di Gara-3, a Brooklyn, i Nets si rendono protagonist di una gara attenta, capace di disinnescare le principali armi dell’arsenale degli Hawks. L’attacco di Atlanta è praticamente bloccato e con Kyle Korver – l’uomo delle 51 gare consecutive con almeno una tripla in Regular Season – praticamente inefficace al tiro (1/8 dal campo e 0/5 da tre punti), Brooklyn invita gli avversari a giocare sottocanestro. La doppia doppia di Millsap (18 punti e 17 rimbalzi) e i 22 punti punti di Carroll risultano però insufficienti a fermare i Nets, capaci di mandare ben tre uomini in doppia doppia (Lopez 22+13, Young 18+11 e Johnson 16+10) con il solito micidiale Bogdanovic a completare il quadro con 19 punti realizzati.
Hawks: Carroll 22, Millsap 18, Teague 12;
Nets: Lopez 22, Bogdanovic 19, Young 18, Johnson 16;

Clicca sull’immagine per accedere alla schermata con tutti i risultati ed il programma dei Playoffs

CNBA Playoffs - Golden State fa poker. Ai Bulls servirà un'altra gara

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *