NBA – I Nuggets di Gallinari perdono una brutta partita a Detroit

Britta sconfitta per i Nuggets a Detroit (Foto: Laura Cristaldi, Basket Italy)
Brutta sconfitta per i Nuggets a Detroit (Foto: Laura Cristaldi, Basket Italy)

I Denver Nuggets di Danilo Gallinari cadono sconfitti 103-86 in trasferta sul parquet dei Detoit Pistons. Decisamente una brutta partita per gli uomini di coach Malone, senz’ombra di dubbio la peggiore della stagione.

I Pistons erano partiti subito fortissimo, con un parziale di 10-0, diventato poi 16-2 dopo 5 minuti. Sotto canestro Jusuf Nurkic annaspava in un’impari lotta con Andre Drummond: il bosniaco ha chiuso con 10 punti e 12 rimbalzi, Drummond con 19 punti, 20 rimbalzi e 3 stoppate (migliore dei suoi). Alla fine del primo quarto la squadra di Stan Van Gundy era avanti 29-12. Nel secondo parziale i Nuggets hanno tentato la reazione, per mano sopratutto di Wilson Chandler, l’unico a trovare il canestro con facilità nella prima metà dell’incontro (21 punti e 9 rimbalzi alla fine per lui), le due squadre sono andate a riposo con i Pistons avanti 51-44.

Nel terzo quarto si è finalmente visto Danilo Gallinari, non brillantissimo al tiro fino al momento, ma comunque sempre attivo nelle varie fasi del gioco. L’azzurro ha chiuso con 16 punti (5/14 dal campo, con 2/7 in triple), 3 rimbalzi e 2 assist in 29 minuti. Alla fine del terzo parziale il risultato vedeva i Pistons avanti 77-67. Un paio di giocate mal riuscite a inizio dell’ultimo parziale comprometteva rapidmente il risultato a favore dei padroni di casa e così, senza ormai più nessuna possibilità di vittoria e considerando che domani la squadra giocherà a Boston in back-to-back, Malone ha lasciato a riposo Gallinari per il resto dell’incontro. Fino a ieri l’azzurro era il giocatore che aveva giocato di più in assoluto in tutta l’NBA. Il coach dei Nuggets ha dato spazio ai rookie e al veterano Mike Miller, che ha fatto il suo esordio stagionale, assieme a Malik Beasley.

I Nuggets si ritrovano così con un bilancio di 2 vittorie e 3 sconfitte dopo cinque partite.

18 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *