NBA: Noah spiega a Melo come si gioca dal gomito e porta i Bulls alla vittoria

Nella partita del mezzogiorno americano i Bulls si liberano senza problemi dei Knicks ed archiviano la loro nona vittoria nelle ultime dieci uscite. Stanotte invece gli Spurs ritrovano Parker e la vittoria contro Dallas.

 

Chicago Bulls – New York Knicks 109-90

I padroni di casa mettono subito le cose in chiaro e piazzano un parziale di 25-6 nei primi 6′ che chiude la partita. Da lì in poi è solo accademia per i Bulls, che possono giocare in tranquillità e godersi uno spelndido Noah da 13 punti, 12 rimbalzi e 14 assist. Il giocatore francese predica basket dal gomito e serve cioccolatini da scartare per i suoi compagni. Sono infatti ben 7 i giocatori della Windy City ad arrivare in doppia cifra, con DJ Augustine miglior marcatore con 23 punti, che però arrivano quasi tutti nell’ultimo quarto. Per New York non sono sufficienti i 21 di Melo.

San Antonio Spurs – Dallas Mavericks 112-106

Coach Popovic ritrova Tony Parker dopo 6 partite di assenza e il francese si dimostra subito pronto realizzando 22 punti e 7 assist in quasi 32′ di gioco. Ad aiutare il rientrante ci hanno pensato anche i suoi compagni visto che ben 5 sono finiti in doppia cifra. Da segnalare la prova di Diaw, che mette insieme una doppia doppia da 14 e 10 rimbalzi. Nottataccia per Belinelli, che toppa la prima partita dopo una lunga serie in doppia cifra: solo 5 punti per lui con un misero 1/4 da 3 e 2/2 ai liberi. Per Dallas non sono sufficienti i 22 di Nowitzki e i 21 di Carter.

 

Gli altri risultati della notte:

Toronto Raptors – Golden Stare Warriors 104-98
Indiana Pacers – Utah Jazz 94-91
Orlando Magic – Philadelphia 76ers 92-81
Oklahoma City Thunder – Charlotte Bobcats 116-99
Phoenix Suns – Atlanta Hawks 129-120

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *