NBA – LeBron manda gli Spurs sempre più giù. Beli gioca poco

Marco Belinelli San Antonio Spurs
SAN ANTONIO, TX – OCTOBER 17: Marco Belinelli #18 of the San Antonio Spurs handles the ball against the Minnesota Timberwolves during a game on October 17, 2018 at the AT&T Center in San Antonio, Texas. (Photos by Chris Covatta/NBAE via Getty Images)NBA

Nuovo ko nella notte per i San Antonio Spurs. Dopo la batosta rimediata contro gli Jazz, la squadra di coach Popovich cade sotto i colpi di LeBron James. 121-113 il punteggio finale di un match deciso solo nell’ultimo quarto in cui il Re realizza 20 dei suoi 42 punti. James decisivo ma non solo. Il Re ha infatti potuto contare sull’importante contributo di Kyle Kuzma (22 punti, 9 rimbalzi e 5 assist) e di Lonzo Ball (14 punti, 9 assist e 4 rimbalzi).

Sebbene sconfitti gli Spurs hanno finalmente mostrato segni di vita. DeMar DeRozan porta a casa 32 punti (12/27 al tiro) mentre Rudy Gay si ferma solo a 31. Aldridge sfiora invece la doppia doppia con 21 punti e 9 rimbalzi.

Appena 2 punti per Marco Belinelli (1/3 al tiro) che resta in campo appena 8 minuti.

Lakers: James 42, Kuzma 22, Ball 14, Caldwell-Pope 12;
Spurs: DeRozan 32, Gay 31, Aldridge 21.

Gli altri risultati della notte NBA:
Golden State @Cleveland 129-105
Denver @Orlando 124-118
Washington @Atlanta 131-117
OKC @Brooklyn 114-112
Philadelphia @Toronto 102-113
LA Clippers @Memphis 86-96 (clicca per accedere alla cronaca del match)
Detroit @Milwaukee 92-115
Charlotte @Minnesota 104-121
Dallas @New Orleans 106-132