Home NBA NBA – La stoppata di Adebayo frena Tatum e i Celtics, gara-1 è dei Miami Heat!
NBA – La stoppata di Adebayo frena Tatum e i Celtics, gara-1 è dei Miami Heat!

NBA – La stoppata di Adebayo frena Tatum e i Celtics, gara-1 è dei Miami Heat!

0

Che gara-1 di Finale di Eastern Conference!
Miami Heat e Boston Celtics non deludono le aspettative della vigilia regalando una gara-1 assolutamente spettacolare ed entusiasmante agli appassionati. La vincono gli Heat con una rimonta conquistata grazie alla doppia giocata nel finale firmata da Jimmy Butler e Bam Adebayo, autori rispettivamente del gioco da tre punti del definitivo sorpasso e della stoppata sul tentativo di schiacciata di Jayson Tatum che hanno deciso il match dopo un tempo supplementare. 117-114 il finale per gli uomini di Eric Spoelstra.

I Celtics di coach Brad Stevens, che erano avanti in doppia cifra a inizio quarto periodo, cedono il primo match al termine di una bellissima partita. I Miami Heat diventano la prima squadra nella storia NBA ad aver vinto più di una gara playoff dopo aver iniziato il quarto periodo sotto di almeno dieci lunghezze (12 sia contro i Celtics che contro i Bucks in gara-3). Discorso totalmente opposto per Boston, che spreca così il secondo più grande vantaggio a inizio ultima frazione di una gara di post-season poi persa (16 i punti persi nel 1973 contro i Knicks)

Goran Dragic è il miglior realizzatore della partita per la squadra “calda” della Florida, 29 punti e 7 rimbalzi con 11/19 al tiro a cui si aggiungono i 22 di uno straordinario Jae Crowder su entrambi i lati del campo (7/11 al tiro e cinque triple a bersaglio) e i 20 del già citato Jimmy Butler, uomo chiave nel finale di partita quando il pallone pesava di più.

Non si può non evidenziare però l’incredibile stoppata di “Bam Bam” Adebayo, non la prima decisiva in questi straordinari playoff in cui già Kawhi Leonard “con il dito medio” e Marcus Smart in gara-7 contro Toronto avevano piazzato giocate decisive come quella del lungo ex Kentucky; “The Block” è la ciliegina sulla torta di una partita egregia, chiusa con 18 punti, 6 rimbalzi, 9 assist e 2 stoppate in 43 minuti di gioco, e una lunga serie di successi nei duelli contro i piccoli dei Celtics sui cambi difensivi.

Vogliamo dimenticare Tyler Herro? Assolutamente no, perchè il rookie degli Heat – autore di uno dei canestri che nel finale riportano definitivamente in vantaggio Miami – si ferma a un assist soltanto dalla tripla doppia, mettendo a referto 12 punti, 11 rimbalzi e 9 assist, in campo e parte integrante del “quintetto dei titolari” nel momento cruciale del match. Decima sfida playoff in fila chiusa con almeno 10 punti – record per un rookie di Miami, pareggiata la striscia che apparteneva a Dwyane Wade.

In casa Greens Jayson Tatum è il migliore dei suoi, finisce la sua gara con 30 punti, 14 rimbalzi, 5 assist e 3 recuperi una partita da record ai playoff per un ragazzo che ancora deve compiere 23 anni, prestazione mai fatta registrare prima nella storia dei Celtics – segnata però da quella stoppata nel finale che gli ha impedito di forzare il secondo tempo supplementare.
Altri quattro presenti in doppia cifra in casa Celtics, con Marcus Smart autore di 26 punti (e sei triple a bersaglio), a cui si aggiungono i 17 con 14 tentativi dal campo e 5 rimbalzi da parte di Jaylen Brown e i 19 con 6 assist (ma con 6/19 al tiro) di Kemba Walker. Brad Wanamaker dalla panchina si fa notare con 11 punti, 6 assist e ben 5 recuperi.

A partire da gara-2 (tra giovedì e venerdì notte, palla a due all’1) servirà un contributo offensivo maggiore per avere la meglio contro una difesa come quella dei Miami Heat.