fbpx
Home NBA NBA – I risultati della notte: vittoria Lakers a Houston. OKC sbanca Brooklyn
NBA – I risultati della notte: vittoria Lakers a Houston. OKC sbanca Brooklyn

NBA – I risultati della notte: vittoria Lakers a Houston. OKC sbanca Brooklyn

0

I risultati della notte NBA. Ben 8 le partite che si sono giocate. Vittoria in trasferta per i Lakers contro Houston, OKC sbanca a sorpresa Brooklyn, New York sconfitta in casa da Denver. Ecco i risultati:

Utah Jazz – Detroit Pistons 96-86
Vittoria agevole per i Jazz in casa dei Pistons. Gli ospiti, guidati da un Donovan Mitchell da 28 punti e da un Gobert che cattura ben 19 rimbalzi, comandano dal primo all’ultimo minuto senza mai rischiare. Per Detroit non è sufficiente un Jerami Grant da 28 punti, che si sta confermando su ottimi livelli.


Chicago Bulls – Los Angeles Clippers 127-130
Successo in volata per i Clippers, che allo Staples Center piegano i Chicago Bulls solo nel finale. Decisivo per i losangelini il duo George-Leonard. Il numero 2 realizza 35 punti, mentre l’ex Pacers e Thunder ne aggiunge 27. Importante anche l’apporto di 21 punti in uscita dalla panchina di Lou Williams. Per dei combattivi Bulls da segnalare la prestazione da 45 punti di di Zach Lavine.

OKC Thunder – Brooklyn Nets 129-116
Il più sorprendente dei risultati della notte NBA arriva da Brooklyn, dove i Thunder si impongono contro i Nets di Durant dominando l’intero secondo tempo. A guidare OKC il giovane canadese Shai Gilgeous-Alexander autore di 31 punti, ai quali si aggiungono i 25 di Hamidou Diallo in uscita dalla panchina ed i 22 di Al Horford. Ai Nets, ancora privi di Irving per motivi personali, non sono bastati i 36 di Durant arricchiti anche da 11 rimbalzi. Difesa da rivedere per Steve Nash, mentre OKC continua a stupire.

Denver Nuggets – New York Knicks  114-89
Dominio Denver a New York, con i Nuggets che travolgono i Knicks infliggendo così alla squadra della “grande mela” la seconda sconfitta consecutiva. Secondo successo in fila invece per Jokic e compagni dopo quello ottenuto contro Philadelphia  arrivando così al 50% di vittorie. Ennesima prestazione di livello per il centro serbo che chiude in doppia doppia da 22 punti e 10 rimbalzi. Ai padroni di casa non è servito un Randle da 29 punti e 10 rimbalzi.

Los Angeles Lakers – Houston Rockets 120-102
Continua l’imbattibilità esterna dei Lakers che si aggiudicano senza particolari problemi la sfida contro i Rockets di James Harden. Dominio giallo-viola sotto canestro grazie ad un Anthony Davis da 27 punti, coadiuvato da Lebron James che ne aggiunge 18, conditi da 7 rimbalzi e 7 assist. Bene anche la panchina per i losangelini grazie al trio Kuzma,Harrell, Horton-Tucker. Ai padroni di casa non basta un Wood da 23 punti e la doppia-doppia da 14 punti e 10 rimbalzi di Wall. Harden chiude con 20 punti ma con un pessimo 25% dalla lunga distanza.

San Antonio Spurs – Minnesota T’Wolves 88-96
Torna al successo Minnesota, prendendosi la rivincita su San Antonio dopo la sconfitta della notte precedente. MVP della partita D’Angelo Russell, autore di 27 punti. Bene anche Malik Beasly che ne realizza 24. Per gli Spurs, senza DeRozan, non son stati sufficienti i 25 di Lonnie Walker.

Toronto Raptors – Golden State Warriors 105-106
Vittoria al fotofinish per i Warriors. In una serata con un Curry da soli 11 punti ed in difficoltà al tiro, Golden State si affida al duo Wiggins-Green. “L’orso ballerino” chiude con una simil tripla-doppia da 10 punti, 10 assist e 9 rimbalzi. I Raptors cadono per la settima volta in stagione non riuscendo ad invertire la rotta. Un Siakam da 25 punti ed 11 rimbalzi non è sufficiente alla franchigia canadese per trovare quella che sarebbe stata la seconda vittoria consecutiva.

Miami Heat – Boston Celtics: RINVIATA
Doveva essere il match di cartello, ma la sfida tra Heat e Celtics non è andata in scena al TD Garden causa positività al Covid. Boston era pronta a scendere in campo con soli 8 giocatori a disposizione, ma un test con esito dubbio tra le fila di Miami ha costretto la lega al rinvio della partita.