fbpx
Home NBA NBA – I risultati della notte: tanti blowout. Portland ok in volata
NBA – I risultati della notte: tanti blowout. Portland ok in volata

NBA – I risultati della notte: tanti blowout. Portland ok in volata

0

I risultati della notte NBA. Sette le partite giocate dopo il rinvio di Dallas-New Orleans. Tante partite poco combattute, solo due decise nel finale. Ecco il dettaglio:

Charlotte Hornets – New York Knicks 109-88
Quarta vittoria consecutiva per i sorprendenti Hornets che si impongono nettamente anche al Madison Square Garden di New York contro i Knicks alla terza sconfitta interna in fila. È Gordon Hayward a guidare Charlotte al successo grazie ad una prestazione da 34 punti con un 11/17 al tiro. Per New York non è sufficiente la doppia doppia da 12 punti ed 11 rimbalzi di Mitchell Robinosn oltre ad una buona prestazione di Kevin Knox in uscita dalla panchina con 15 punti.

Memphis Grizzlies – Cleveland Cavs 101-91
Con 21 punti Dillon Brooks porta al successo Memphis nella trasferta di Cleveland. I Grizzlies, che hanno altri tre giocatori oltre quota 10 punti, tirano con oltre il 50% e si aggiudicano una sfida a larghi tratti equilibrata. Per i Cavs l’ormai abituale doppia doppia di Andre Drummond da 19 punti e 14 rimbalzi non basta per evitare la sconfitta casalinga.

Milwuakee Bucks – Orlando Magic 121-99
Con un parziale di 35-17 nell’ultimo quarto di gioco i Bucks trovano la vittoria sul parquet dei Magic. Antetokounmpo, dopo aver saltato una partita a causa di un problema alla schiena, torna e realizza 22 punti, ai quali Middleton ne aggiunge 20 e dieci rimbalzi. Ventello anche per Bobby Portis in uscita dalla panchina per Milwuakee, mentre ad Orlando non è sufficiente doppia doppia di Nikola Vucevic da 28 punti e 13 rimbalzi.

Phoenix Suns – Washington Wizards 107-128
Nonostante l’assenza di Westbrook, che sarà out per almeno una settimana, i Wizards vincono agevolmente contro i Suns in quello che è uno dei risultati più sorprendenti della notte NBA. Decisivo il vantaggio di 26 lunghezze accumulato nel primo tempo, nel quale Washington han toccato anche il +32. Ottima la prestazione di Bradley Beal che realizza 34 punti ai quali aggiunge 8 rimbalzi e 9 assist. Per i Wizards ci sono anche 18 punti di Davis Bertrans in uscita dalla panchina. Nella serata no di Phoenix provano a salvarsi Devin Booker, autore di 33 punti e Chris Paul che realizza una doppia doppia da 14 punti ed 11 rimbalzi.

Philadelphia 76ers – Atlanta Hawks 94-112
Atlanta domina i due quarti centrali con un parziale di 69-33 e doma una Philadelphia ancora a corto di uomini causa protocollo Covid. A guidare i padroni di casa è Trea Young che segna 26 punti ai quali aggiunge anche 8 assist in poco più di 25 minuti sul parquet. Doppia doppia per Clint Capela da 12 punti e 11 rimbalzi. Per i 76ers la nota lieta arriva dal rientro di Joel Embiid che chiude con una doppia doppia da 24 punti e 11 rimbalzi.

Toronto Raptors – Portland Trail Blazers 111-112
Continua il periodo no per Toronto, che subisce l’ottava sconfitta nelle prime dieci uscite stagionali. Anche sfortunati i Raptors che vengono battuti per la seconda volta consecutiva in volata e di un solo punto. Dopo esser stata sotto per l’intera durata della partita, Portland negli ultimi due minuti riesce a mettere la testa avanti grazie ad un CJ McCollum scatenato, autore di 30 punti. Ottimo l’apporto di Carmelo Anthony in uscita dalla panchina con 20 punti. Per Toronto la tripla doppia di Siakam da 20 punti, 13 rimbalzi e 10 assist non è sufficiente.

Indiana Pacers – Sacramento Kings 122-127
Successo casalingo per Sacramento in una partita in cui l’equilibrio è stato il protagonista assoluto. I Kings grazie ai 30 punti di Harrison Barnes hanno la meglio nel finale in volata, deciso dai canestri di Buddy Hield e De’Aaron Fox. Ai Pacers non bastano ben quattro giocatori oltre quota venti punti e la doppia doppia dell’ottimo Sabonis da 28 punti e 11 rimbalzi.