fbpx
Home NBA NBA – I risultati del 13 gennaio: i Lakers fanno 7 su 7 in trasferta, ai Nets il derby, super Doncic e Giannis
LeBron James in azione - foto by NBA.com NBA – I risultati del 13 gennaio: i Lakers fanno 7 su 7 in trasferta, ai Nets il derby, super Doncic e Giannis

NBA – I risultati del 13 gennaio: i Lakers fanno 7 su 7 in trasferta, ai Nets il derby, super Doncic e Giannis

0

Dati i rinvii di Atlanta @Phoenix, Utah @Washington e Orlando @Boston, si sono giocate 7 partite nella notte NBA del 13 gennaio con i Los Angeles Lakers che fanno 7 su 7 a su sette in trasferta travolgendo OKC con 26 punti di LeBron James. Brooklyn vince il derby contro New York con Kevin Durant. Luka Doncic con 34 punti domina Charlotte (infortunato Hayward) e festeggia il ritorno di Porzingis. Tripla doppia di Giannis Antetokounmpo nel successo Bucks su Detroit mentre Lillard ne segna 40 per superare Sacramento.

Andiamo a scoprire quindi i vari risultati delle gare.


New Orleans Pelicans @Los Angeles Clippers QUI

Los Angeles Lakers @Oklahoma City Thunder 128-99

Che inizio in trasferta dei Lakers! Sette vittorie su sette match iniziali da viaggianti, è record nella loro lunghissima storia per i gialloviola. Alla Chesapeake Arena di OKC i campioni in carica non sono praticamente andati mai in svantaggio e hanno anche condotto un massimo divario di 31 punti. Per LeBron James sono alla fine 26 punti con 6 rimbalzi e 7 assist, per Montrezl Harrell sono 21, per Anthony Davis 18. Ottimo il 17/37 dall’arco per i gialloviola, 4° vittoria consecutiva e record di 10-3 in stagione. Ma se i Lakers sono imbattibili in trasferta, ai Thunder non riesce proprio di sfatare la maledizione casalinga (0-5 in casa contro il 5-1 fuori dall’Oklahoma). Al Horford tenuto a riposo, Shai Gilgeous-Alexander è il miglior marcatore dei suoi con 17 punti.


Dallas Mavericks @Charlotte Hornets 104-93

Nel ritorno in campo di Kristaps Porzingis, i Mavs colgono la 4° vittoria in fila stagionale. I meriti vanno come al solito a Luka Doncic che guida la truppa di Carlisle a un primo quarto dominato 32-16 nell’indicare la vittoria. Se Porzingis rientra con 16 punti (6/16 al tiro con 4/9 da tre), per Doncic serata in ufficio con 34 punti in 35 minuti con 13 rimbalzi, 9 assist, 2 recuperi e ben 4 stoppate, record carriera. A seguire la super coppia europea dei texani, ci sono i 18 di Tim Hardaway Jr. . Agli Hornets, interrotte le 4 vittorie di fila, Terry Rozier è il miglior marcatore con 18 punti seguito dai 16+10+6 di PJ Washington e i 16 di Gordon Hayward, questi uscito per un infortunio all’anca nel terzo periodo.



Brooklyn Nets @New York Knicks 116-109

I Nets, entrati sotto gli occhi di tutti per aver ingaggiato James Harden nello scambio di ieri, vincono il derby newyorkese contro i Knicks. Kevin Durant, impegnato per la prima volta in un back-to-back dopo la rottura del tendine d’Achille, risponde con 26 punti e 6 assist, seguito a ruota da Joe Harris e Bruce Brown, entrambi a quota 15, con Brown a metterci anche 14 rimbalzi. I 13 dalla panchina di Landry Shamet e Timothe Luwawu-Cabarrot, e gli 11 del rookie Reggie Perry contribuiscono a fare salire Brooklyn sopra il 50% di vittorie. Ai Knicks sembra essere invece smarrito il fluido magico di inizio stagione; è infatti il quarto ko in fila per la squadra di coach Tom Thobodeau, nonostante i 30 di Julius Randle e i 20 di RJ Barrett.


Milwuakee Bucks @Detroit Pistons 110-101

I Cervi del Wisconsin arrivano all’ottava vittoria stagionale, decisivo il 27-13 dei primi 12′. Bucks guidati dalla 20° tripla doppia in carriera di Giannis Antetokounmpo con 22 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, sostenuto dai 21 di Jrue Holiday e il 19/43 dalla lunga distanza. Ai Pistons, 2-9 di record, non bastano i 22 punti di Jerami Grant e i 18 dell’ucraino Svi Mykhailiuk.


Memphis Grizzlies @Minnesota Timberwolves 118-107

La vince in rimonta Memphis ribaltando i T’Wolves con un 38-17 nell’ultimo periodo. E’ la terza vittoria consecutiva per la squadra del Tennessee (5-6 di record) guidata dai 24+16 di Jonas Valanciunas, i 20 di Grayson Allen e i 19 di Brandon Clarke. Grande impatto della panchina Grizzlies con 50 punti segnati contro i 21 dei padroni di casa che hanno subito ben 84 punti dentro l’area. Non bastano a Minnesota (3-8 di record) i 25+14 rimbalzi di Karl-Anthony Towns, i 28 di Malik Beasley e i 25 con 8 assist di D’Angelo Russell.


Portland Trail Blazers @Sacramento Kings 132-126

Uno strepitoso Damian Lillard da 40 punti e 13 assist (e 0 palle perse) conduce i suoi Blazers al 4° successo consecutivo stagionale. Lo accompagna CJ McCollum con 28 punti e 10 assist in una prova dove la formazione dell’Oregon infila 23 triple, record di franchigia eguagliato. A Sacramento non basta un quintetto in doppia cifra guidato dai 29 punti di De’Aaron Fox e i 26 di Buddy Hield, oltre a un match dove i californiani sono andati avanti di 20 punti nel secondo quarto (58-38). Alla fine l’ultima frazione da 32-21 è stata decisiva per Lillard e compagni.