fbpx

NBA – Harden fa la storia, Charlotte rimonta ma non basta

James Harden
By Game Face (Flickr: The Beard) [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons
James Harden non si ferma. È questo il titolo emerso nell’incontro della notte tra Houston e gli Charlotte Hornets, conclusosi con la vittoria dei Rockets per 121-114. Il Barba ancora una volta assoluto protagonista del match con la tripla doppia da 40 punti, 15 rimbalzi e 10 assist. Una tripla doppia – l’11a stagionale, ndr – che profuma di storia. Quella di stanotte ha permesso a James Harden di entrare nell’elite di giocatori in grado di realizzare due triple doppie consecutive con almeno 40 punti. Prima di lui c’erano riusciti Pete Maravich, sua maestà Michael Jordan e Russell Westbrook).

Contro la furia del Barba non basta la prova d’orgoglio degli Hornets che rimontano dal -23, arrivandosi a giocare il match punto a punto nei minuti finali. Oltre al solito Kemba Walker da 25 punti e 10 assist, Charlotte può consolarsi con un’importante prestazione della sua panchina che frutta ben 53 punti. Tra questi anche i 15, con 6 assist, del nostro Marco Belinelli.

Charlotte: Walker 25, Kaminsky 22, Hawes 16, Williams 16, BELINELLI 15, Lamb 11.
Rockets: Harden 40, Ariza 16, Brewer 15, Anderson 13, Nene 10.

Gli altri risultati della notte:
Chicago @ Washington 99-101
Boston @ Toronto 106-114
Atlanta @ Brooklyn 117-97
Milwaukee @ San Antonio 109-107
Cleveland @ Utah 92-100
Portland @ LA Laker 108-87
Miami @ Golden State 95-107
Detroit @ Sacramento 94-100

35 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *