fbpx

NBA – GLI SPURS PASSANO A BOSTON CON UNA PRESTAZIONE DI SQUADRA, DENVER VINCE NEL FINALE DOPO UN MATCH COMBATTUTO

Luka Doncic
NEW ORLEANS, LA – DECEMBER 3: Luka Doncic #77 of the Dallas Mavericks shoots the ball against the New Orleans Pelicans on December 3, 2019 at the Smoothie King Center in New Orleans, Louisiana (Photo by Layne Murdoch Jr./NBAE via Getty Images)

San Antonio espugna il parquet dei Celtics grazie ad una prestazione corale di tutta la squadra. Il risultato finale è di 129-114, con la squadra texana che tiene in mano la gara per tutti i 48 minuti. Il vantaggio è sempre stabile, tra +15 e +20, con Boston che tenta di rientrare solamente nel terzo quarto, toccando il -7, ma nel suo momento migliore è il fallo tecnico per proteste a Kemba Walker ha permesso ai ragazzi di coach Popovich di riprendere le redini. A referto spiccano su tutti i 30 punti di DeMar DeRozan ma sono ben sei i giocatori in doppia cifra di punti (Aldridge, Murray, Forbes, White e Lonnie Walker) e due che si fermano a 9 (Mills e Lyles). Dal lato di Boston si segnala la prestazione sottotono, appunto, di Kemba Walker, ma in generale una partita approcciata male dal primo minuto.

Spurs: DeRozan 30, Walker 19, Fobes e White 15, Aldridge 13, Murray, 10

Celtics: Hayward 18, Brow 16, Theis 15, Tatum 14, Smart 12

 

Tutt’altro spettacolo è stato il match dell’American Airlines Center tra Denver e Dallas. Il vantaggio massimo di entrambe le squadre non è mai andato oltre il +5 con i Nuggets di Jokic, mattatore con 33 punti, che hanno insguito i Mavs per quasi tutta la durata della gara. Doncic e compagni hanno fornito una buona prestazione ma non sono mai riusciti a mettere tra sé e gli avversari una distanza tale che gli permettesse di allentare la pressione. Il “fattaccio” per Dallas si concretizza negli ultimi 10 secondi: prima il +2 del sorpasso di Jokic poi la scelta scellerata di Finney-Smith che, libero in angolo sull’arco a 2.5 secondi dalla fine, invece di tentare il tiro da 3 sceglie un improbabile passaggio in ala, lanciando la palla nella metà campo difensiva. Risultato finale 107-106.

Nuggets: Jokic 33, Grant 15, Murray 14, Beasley e Plumlee 10

Mavericks: Doncic 27, Powell 16, Hardaway Jr. 15, S. Curry 14, Kleber 13

 

 

Gli altri risultati della notte:

Raptors – Hornets  112-110 (OT)

Heat – Peacers  122-108

Wizards – Magics  89-123

Rockets – Hawks  122-115

Bulls – Pelicans  108-123

Knick – Jazz  104-128

Bucks – Warriors 107-98