Home NBA NBA: Gallinari, Belinelli e Bargnani sono pronti a stupire

NBA: Gallinari, Belinelli e Bargnani sono pronti a stupire

0

NBACi hanno fatto impazzire agli Europei dove li abbiamo visti tutti e tre nella loro migliore forma. I nostri azzurri Danilo Gallinari, Marco Belinelli e Andrea Bargnani, sono pronti ad affrontare la nuova stagione NBA e stupire ancora.

 

Danilo Gallinari ha rinnovato il suo contratto con i Denver Nuggets fino al 2018 e quest’anno sarà, molto probabilmente, il leader della sua squadra, come già ha dimostrato in preseason. Denver, nelle ultime partite, ha perso con Oklahoma City Thunder e Utah Jazz, ma ha vinto brillantemente contro i campioni Golden State Warriors. Il Gallo ha avuto una media 13.6 punti con il 46% al tiro. Gallinari è nel posto giusto e può fare un ottimo lavoro con se stesso e con la squadra, i risultati tanto attesi arriveranno. Il suo momento è Ora. Mercoledi il debutto di Denver contro Houston Rockets.

Marco Belinelli ha lasciato i San Antonio Spurs per un contratto triennale ai Sacramento Kings, che lo hanno voluto fortemente, elogiato in ogni modo dal coach George Karl. Con 32 punti nella partita contro Portland, Belinelli si presenta per il campione che è, e un elemento fondamentale per una squadra che vuole riscatto e mentalità vincenti. In preseason, ha avuto 15.7 punti di media con solo il 30% di tiri a tre, ma quello che abbiamo visto fino ad ora è solo un riscaldamento e una preparazione a quello che succederà da domani. Belinelli è un giocatore intelligente e con altissime qualità e un altro anello lo meriterebbe senza dubbio. Mercoledi è il debutto di Sacramento contro Los Angeles Clippers.

Nella preseason purtroppo Andrea Bargnani non ha messo piedi in campo con i Brooklyn Nets a causa di un infortunio, che sembra non essere preoccupante. Si spera di vedere Bargnani per il fuoriclasse che è e che i misteriosi infortuni e atteggiamenti passati che abbiamo visto con i New York Knicks, siano solo da dimenticare. I Nets hanno dato fiducia al nostro azzurro e finora hanno vinto una partita con Detroit e una con Philadelphia, perdendo anche contro Istanbul, ma i veri giochi iniziano da domani ed è ancora tutto da fare. Mercoledi vedremo il debutto di Brooklyn contro Chicago Bulls.

Pronti per la nuova stagione NBA?