NBA Eastern Conference Finals: Milwaukee Bucks vs Toronto Raptors

Photo: Flickr by Keith Allison

È tempo di finale di conference ad Est. Milwaukee contro Toronto. Giannis vs Kawhi. Le prime due forze della Eastern Conference non hanno tradito le aspettative e si son presentate lì, all’ultimo ostacolo prima di giocarsi le Finals contro la vincente ad Ovest.

Se a Westeros infuoca la battaglia per il Trono di Spade, la situazione non è troppo più calma in una Eastern Conference che è in attesa di incoronare il proprio nuovo Re dopo l’addio di LeBron James. Già, perché la serie tra Milwaukee e Toronto ha anche questo in palio: chi raccoglierà l’eredità di James?

Da un lato c’è Giannis Antetokounmpo capace di riportare Milwaukee in finale di conference dopo la bruciante eliminazione nel 2001 rimediata contro i Sixers di Allen Iverson. Proprio gli stessi Sixers che hanno visto scappar via i sogni di gloria dopo il capolavoro di Kawhi Leonard sulla sirena.

I PRECEDENTI

Quattro i precedenti stagionali tra le due squadre con ben tre successi in favore dei Bucks. L’unica vittoria per i Raptors – tra l’altro sul campo di Milwaukee – risale al 5 gennaio e in quell’occasione furono necessari 60 punti in due tra Leonard e Siakam.

IL CAMMINO FINO ALLE FINALI DI CONFERENCE

Quasi perfetto il cammino dei Bucks fino a questo punto. Dopo esser stata la miglior squadra della Regular Season, Milwaukee ha giganteggiato anche nei primi due turni di Playoffs. Soltanto 1 sconfitta rimediata nelle serie giocate contro Detroit e contro Boston. Netta quindi la supremazia dei Bucks che ha impressionato soprattutto nel modo con cui ha chiuso Gara 5 contro i Celtics. Una vittoria di squadra (7 uomini in doppia cifra) che ha consentito ad Antetokounmpo di passare una serata tranquilla con appena 31’ di utilizzo (in cui ha comunque registrato 20 punti, 8 rimbalzi e 8 assist).

Diverso il percorso dei Raptors che dopo aver concesso un solo match ad Orlando, ha dovuto sudare 7 camicie per avere la meglio contro Philadelphia. Una vittoria di carattere e che porta il nome e cognome di Kawhi Leonard. Si perché quel folle canestro contro Embiid è solo la fotografia di una squadra dipendente dal suo n°2.

UOMINI E FATTORI CHIAVE

Milwaukee arriva a questa serie riposata e con molti più minuti trascorsi davanti alla tv a studiare i suoi avversari. D’altra parte Toronto ha acquisito una dose non indifferente di adrenalina e di autostima e che potrebbe essere determinate per le sorti soprattutto di Gara-1.

Aspetti nervosi a parte, è certamente scontato sottolineare che le sorti delle serie passeranno dalle mani dei due leader. La stella che brillerà di più sarà quella in grado di portare la propria squadra in finale? Lo vedremo.

Certamente il ritmo dei rispettivi attacchi giocherà un ruolo fondamentale. Occhio quindi alla sfida tra Eric Bledsoe e Kyle Lowry.

Non ci resta che metterci comodi e goderci lo spettacolo. Stanotte si parte!

GLI ORARI

Gara 1 – 15/05 ore 2:30 – Toronto @Milwaukee
Gara 2 – 18/05 ore 2:30 – Toronto @Milwaukee
Gara 3 – 20/05 ore 1:00 – Milwaukee @Toronto
Gara 4 – 22/05 ore 2:30 – Milwaukee @Toronto
Gara 5* – 24/05 ore 2:30 – Toronto @Milwaukee
Gara 6* – 26/05 ore 2:30 – Milwaukee @Toronto
Gara 7* – 28/05 ore 2:30 – Toronto @Milwaukee