fbpx
Home NBA NBA – Dallas fa la storia contro i Clippers: il +50 a metà gara è record NBA!
Credits: AP

NBA – Dallas fa la storia contro i Clippers: il +50 a metà gara è record NBA!

0

Inizio stagione decisamente da montagne russe per i Los Angeles Clippers, che dopo la vittoria all’esordio contro i cugini dei Lakers e la conferma convincente con i Nuggets sprofondano in un -51 contro i Dallas Mavericks allo Staples Center – texani che si impongono per 120-71.

Il dato da record non è tanto il margine finale, quanto la forbice a metà gara77-27 – che, con +50, è il margine più largo nella storia dell’NBA a fine secondo quarto, margine non giustificabile dall’assenza di Kawhi Leonard tra le fila dei californiani.

La gara è fin da subito appannaggio dei Mavericks, con i soli Paul George (pur deficitario al tiro – 0/6 da tre) e Serge Ibaka (13 alla fine) a tenere in piedi la baracca dei Clippers, mentre tra gli uomini di Carlisle brilla comunque Doncic (24 in 25 minuti alla fine), con lo sparring partner designato in Josh Richardson che si dimostra spalla valente dello sloveno (21 per lui con 4/8 da tre).

I Clippers tirano con il 34% dal campo e un inguardabile 12% da tre punti, e il parziale di 41-14 nel secondo quarto (dopo il 36-13 nella prima frazione) apre spazio con larghissimo anticipo al garbage time. Le terze linee di Los Angeles riescono perfino a vincere il terzo quarto per 30-27 e scacciare i demoni del possibile record negativo assoluto (per la cronaca, -68 in un Cavs-Heat 148-80 del 1991 – ma era un altro basket) chiudendo alla bell’e meglio sul -51 finale, con soli tre uomini in doppia cifra alla fine.

Sarà l’assenza di pubblico a creare situazioni grottesche di questo tipo (e conferma ne sono le rimonte incredibili viste nella bolla di Orlando), ma certamente Tyronn Lue dovrà darsi da fare per capire le ragioni di questa incredibile, storica, debacle dei Los Angeles Clippers.