Home NBA NBA – Belinelli super, Sacramento batte Phoenix. Brooklyn ok su Boston

NBA – Belinelli super, Sacramento batte Phoenix. Brooklyn ok su Boston

0

marco belinelli, Nazionale Maschile Italia 2015

Nella notte NBA piena promozione per l’inanellato Marco Belinelli che con i suoi 19 punti contribuisce ad una schiacciante vittoria dei suoi Kings sui Suns; bene anche i Nets che però non conquistano la vittoria su Boston grazie al made in Italy, solo quattro punti per il Mago Bargnani in meno di dieci minuti di gioco totali.

Sacramento Kings – Phoenix Suns: 142-119
Un grande Marco Belinelli guida i compagni ad una vittoria non facile contro i Suns, o meglio, non facile

all’inizio, poi quasi una passeggiata. Marco Belinelli mette a segno 19 punti in 25 minuti, è il primo a entrare dalla panchina ed è sempre presente nei momenti in cui contano con la palla a fare ciuff nella retina; nel primo quarto realizza il +5 e nell’arco della sfida sigla il +14; all’intervallo la situazione è abbastanza equilibrata con Cousins a dare a Sacramento il vantaggio 59-53. Il vantaggio è abbastanza definito, Sacramento tra il Beli e Rondo chiude in gran bellezza.

Sacramento: BELINELLI 19 (7/11), Cousins 32, Collison 21. Rimbalzi: Cousins 9. Assist: Rondo 15.
Phoenix: Knight 23, Booker 21, Warren 19. Rimbalzi: Warren/Knight 5. Assist: Knight/Price 5.

Brooklyn Nets – Boston Celtics: 100-97
Tanti applausi per il trentello di Lopez che dà la mano alla sua Brooklyn e le regala un’importante vittoria in casa di Boston che, dopo un avvio da dimenticare, riesce a ricucire nell’ultimo quarto annusando il profumo del supplementare, mancato per un… ferro. È proprio Lopez a condurre il match per la prima parte di gioco, poi il ritmo rallenta nel secondo periodo con i padroni di casa che tentano l’aggancio e il breve sorpasso fino al tiro dalla distanza di Bargnani che porta i Nets negli spogliatoi avanti di 1. Nel terzo quarto Boston a luci spente, i Nets toccano il vantaggio in doppia cifra ma, come sempre accade nelle migliori fiabe, ecco l’antagonista: Jarret Jack viene portato via per una distorsione al ginocchio destro, ma i compagni continuano alla grande; capovolgimento, o quasi, di scena, nell’ultima frazione. Turner e Smart sigillano un parziale di 15-2 e ancora è tutto da giocare; Lopez è sempre lì e con una schiacciata fa respirare i Nets, ma Boston non demorde e l’ultimo tiro, di Jerbko, potrebbe voler dire overtime, ma tocca ferro.

Boston: Thomas 24, Crowder 16. Rimbalzi: Johnson 11. Assist: Thomas 6.
Brooklyn: BARGNANI 4 (2 reb; 1 ast); Lopez 30 (11/24), Johnson 20, Young 16. Rimbalzi: Lopez 13, Young 10. Assist: Jack 9.