NBA – Annunciati i rosters del Rising Stars Challenge del venerdì

NBA - Slide La NBA, attraverso il suo sito ha annunciato nelle ultime ore i nomi dei partecipanti al Rising Stars Challenge che andrà in scena a Toronto, nell’ambito del All-Star Game 2016.

La partita, la cui formula è stata introdotta lo scorso anno, metterà di fronte i migliori giocatori emergenti americani e quelli provenienti dal resto del mondo.

Il World Team, allenato lo ricordiamo da Ettore Messina, sarà composto da: Bojan Bogdanovic (Croazia, Brooklin Nets), Clint Capela (Svizzera, Houston Rockets), Mario Hezonja (Croazia, Orlando Magic), Nikola Jokic (Serbia, Denver Nuggets), Nikola Mirotic (Montenegro, Chicago Bulls), Emmanuel Mudiay (Rep. Dem. del Congo, Denver Nuggets), Raul Neto (Brasile, Utah Jazz), Kristaps Porzingis (Lettonia, New York Knicks) e dai due nativi di Toronto Dwight Powell (Dallas Mavericks) ed Andrew Wiggins (MinnesotaTimberwolves).

Dall’altra parte lo U.S. Team schiererà: Jordan Clarkson e D’Angelo Russel (Los Angeles Lakers), Rodeny Hood (Utah Jazz), Zach Lavine e Karl-Anthony Towns (Minnesota Timberwolves), Nerlens Noel e Jahlil Okafor (Philadelphia 76ers), Elfrid Payton (Orlando Magic), Marcus Smart (Boston Celtics) e Jabari Parker (Milwaukee Bucks).

Tra le stelle più attese, per quanto riguarda gli americani, la prima scelta assoluta Towns ed il miglior realizzatore tra i rookies Okafor, mentre all’interno del World Team spiccano il fenomeno (cestistico e non) Porzingis ed Andrew Wiggins, il giocatore più atteso. Fanno invece rumore le esclusioni dallo U.S. Team delle prime scelte Justise Winslow e Stanley Johnson.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *