fbpx
Home NBA NBA ALL STAR GAME – Giannis MVP, Steph da urlo, Team LeBron pigliatutto
Antetokounmpo alza al cielo il trofeo di MVP (Credits: Sportsnet)

NBA ALL STAR GAME – Giannis MVP, Steph da urlo, Team LeBron pigliatutto

0

In un’All Star Game che certamente passera’ alla storia per le tribune semideserte dovute alla pandemia, clima molto molto rilassato da parte dei giocatori in campo, soprattutto nelle prime frazioni. Il Team LeBron porta a casa quasi tutto, con primo/secondo/terzo quarto e risultato finale, e un budget di 1,2 milioni di dollari in beneficenza alla fondazione da loro scelta.

Giannis va in schiacciata all'All Star Game 2021
Giannis va in schiacciata all’All Star Game 2021

Molti, molti sorrisi in campo e dimostrazioni di affetto da parte dei giocatori, con un Giannis da subito indemoniato e tuttofare, e uno Stephen Curry che da’ la carica a tutto il suo Team LeBron. Sono proprio questi due i protagonisti iniziali, con 12 punti per Steph (4/6 da tre) e 11 per Antetokounmpo, a guidare il team LeBron alla vittoria del primo quarto per 40-39.

Secondo quarto che e’ ancora appannaggio del Team LeBron stavolta per 60-41, sale in cattedra Lillard con 16 punti, seguito da ancora Giannis e Steph con 13 e 10 punti. Beal e’ l’unico a crederci per il Team Durant con 10 punti, mentre Jokic e Doncic distribuiscono assist e risate nel Team LeBron.

Terzo quarto con il Team Durant a partire meglio, 11 punti per Mitchell e 9 per Beal, ma alla fine sono Giannis e George (11 e 9 punti rispettivamente) a chiudere la frazione 46-45 e portare ancora il jackpot dalla loro parte.

Risultato finale fissato a 170, con i 24 punti (a rappresentare il numero di maglia di Kobe Bryant) da aggiungere ai 146 gia’ realizzati dal Team LeBron. Compito semplice per James e compagni, che chiudono con un triplone di Damian Lillard, sul 170-150 (ma ultimo quarto che va al Team Durant, per 25-24). I migliori sono Giannis con 35 punti e un 16/16 perfetto dal campo, che si guadagna anche il Kobe Bryant Award come MVP dell’All Star Game, Lillard con 32 punti e Curry con 28 (entrambi con 8/16 da tre).

Chris Paul chiude con 6 punti ma 16 assist, che gli valgono il primo posto assoluto nella classifica degli assistmen all’All Star Game, davanti a un certo Magic Johnson.

Per il Team Durant, i migliori alla fine sono Beal con 26 punti, Irving con 24 e Tatum/Harden con 21.

LeBron James vince il suo quarto All Star Game di fila da quando il nuovo format e’ entrato in vigore: il primo contro Curry e poi due volte Giannis, nel quarto se li e’ presi entrambi in squadra per battere (virtualmente, data l’assenza per infortunio) Kevin Durant.

Cala il sipario sull’All Star Game 2021, l’edizione piu’ televisiva di tutte e, speriamo, l’ultima cosi’ brillantemente “fake”. I glitters, pero’, come sui Maneskin a Sanremo, quelli non mancano mai, come in puro stile NBA.