fbpx

Morte Kobe Bryant – S’indaga sulle cause dell’incidente

Cattive condizioni meteo. È al momento questa l’ipotesi più probabile circa le cause dell’incidente nel quale sono morti Kobe Bryant, sua figlia Gianna ed altre 7 persone.

Difficile che la causa dell’incidente possa esser stata di natura tecnica. Secondo quanto riportato da Flightradar24, l’elicottero si sarebbe schiantato poco dopo le 9:40 su una collina, alta circa 420 metri, a circa 30 miglia a nord-ovest dal centro di Los Angeles.
La causa sarebbe invece da ricercare nella fitta nebbia che, stando a quanto dichiarato dal portavoce della polizia di LA alla Cnn, non garantiva gli “standard minimi” per volare.

È un «incubo logistico». Questo il chiaro commento dello sceriffo della Contea di Los Angeles Alex Villanueva che ha comunicato l’apertura delle indagini per stabilire cosa abbia realmente causato lo schianto dell’elicottero.
Il primo passo sarà quello di recuperare i corpi, cosa tutt’altro che facile. Secondo quanto detto dallo stesso sceriffo, l’elicottero è precipitato in un punto particolarmente ostico sulle colline di Calabasas e il recupero dei corpi potrebbe richiedere diversi giorni.