Home NBA I Thunder di Gallinari vincono contro Miami con una incredibile rimonta nel finale
Danilo Gallinari - Credit: OKC Thunder I Thunder di Gallinari vincono contro Miami con una incredibile rimonta nel finale

I Thunder di Gallinari vincono contro Miami con una incredibile rimonta nel finale

0

Incredibile vittoria per gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari. Nella notte italiana infatti i Thunder vincono la penultima partita di stagione regolare col risultato finale di 116-115 contro i Miami Heat, al termine di una sfida bizzarra ma divertente.
Gara a due facce. Ovvero il primo tempo, quando sul parquet le due squadre schierano i quintetti titolari ed il secondo, quando i due allenatori mettono mano alle loro panchine.
Ad iniziare meglio la sfida sono gli Heat, che grazie ad un super Duncan Robinson da 5/5 dal campo e 4/4 dall’arco dei tre punti, conduce i suoi al +13 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo i Thunder rientrano in partita grazie ad un ispirato Shai Gilgeous-Alexander, che dopo alcune partite difficili torna a mostrare tutta la sua classe.
All’intervallo il tabellone recita 66-62 a favore dei Miami Heat.
Ad inizio ripresa, la franchigia della Florida lascia in panchina i big, escluso Goran Dragic che si diverte a dare spettacolo sul parquet. Oklahoma City ripropone invece il classico quintetto iniziale, ad eccezione di Terrence Ferguson in campo al posto dell’infortunato Lu Dort, costretto ad uscire nel corso del primo quarto dopo uno scontro con Jae Crowder. La partita rimane equilibrata, fino a quando Billy Donovan non mette mano alla sua panchina e Miami ne approfitta per allungare grazie ad un super Tyler Herro (30 punti per lui a fine gara), che dimostra di essere molto più di un semplice tiratore, portando i suoi a +18 sul 100-82.
L’ultimo parziale, come spesso sta succedendo in questo campus, sembra destinato ad essere l’ennesima vetrina per i panchinari che cercano di mettersi in mostra per provare a rientrare nelle rotazioni in vista dei playoff ormai alle porte. Ma le riserve dei Thunder, capitanate da un super Darius Bazley da 21 punti, sono di un’altra idea e con una sorprendente rimonta, l’ennesima della stagione, vincono in volata una partita che sembrava già persa. Il canestro decisivo viene realizzato a 5 secondi dalla fine da Mike Muscala con una bella tripla dalla punta. L’ultimo tentativo di Herro finisce corto sul ferro, così Oklahoma City può festeggiare la 44esima vittoria stagionale.
Serata complicata al tiro per il nostro azzurro Danilo Gallinari, che in soli 21 minuti sul parquet realizza 14 punti seppur con percentuali bassissime. 2/10 dal campo e 0/6 dalla lunga distanza, ma con un perfetto 10/10 dalla linea della carità.
Nonostante la sconfitta Miami mantiene il quarto posto nella Eastern Conference e affronterà gli Indiana Pacers nel primo turno della post season.
OKC conquista invece aritmeticamente il quinto posto ad Ovest ed è ormai certo l’accoppiamento con Houston ai playoff. Una sfida dal sapore speciale soprattutto per Chris Paul e Russell Westbrook, il quale però potrebbe trovarsi costretto a saltare almeno qualche sfida della serie a causa di un lieve stiramento al quadricipite destro, che verrà rivalutato la prossima settimana.