Home NBA I Thunder di Gallinari mettono la quinta! Battuti anche i Cavs

I Thunder di Gallinari mettono la quinta! Battuti anche i Cavs

0
Danilo Gallinari
Danilo Gallinari e Chris Paul. decisivi per la vittoria di OKC – Zack Beeker (OKC Thunder)

Quinta vittoria consecutiva per gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari, che nella notte NBA si sono imposti in casa dei Cleveland Cavaliers col risultato di 121-106, continuando così la loro striscia vincente e confermando l’ottimo momento di forma.
Partita che i Thunder hanno sempre avuto in controllo. Dopo un inizio di primo quarto di sostanziale equilibrio, gli ospiti riescono a scavare subito un buon vantaggio di sette punti alla sirena.
Nel secondo quarto OKC continua a controllare l’incontro, nonostante i tentativi di Cleveland di rientrare definitivamente. Alla pausa lunga i Thunder aumentano il vantaggio fino a 13 punti, grazie anche al buzzer beater di Chris Paul.
Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia. Oklahoma City mantiene le redini della partita e rispedisce al mittente ogni tentativo dei Cavs di rifarsi sotto esclusivamente grazie alle triple di Osman e Love. Il risultato alla fine della terza frazione recita +12 per gli ospiti.
Nell’ultimo periodo i Thunder mettono definitivamente la parola fine alla partita, allungando ed arrivando a toccare il +19 grazie anche ad una Cleveland incapace di trovare alternative al tiro dalla lunga distanza. Il duo Shai Gilgeous-Alexander/Adams sigla la vittoria per gli ospiti e gli ultimi due minuti diventano una passerella per i giocatori meno impegnati durante la stagione.
Discreta prestazione dell’azzurro Danilo Gallinari, che mette a referto 19 punti, 5 rimbalzi e 3 assist. Nonostante il buon bottino il Gallo non ha avuto la sua miglior partita al tiro, chiudendo con un negativo 6/21 (28,6%) complessivo ed invece un buon 5/11 (45,5%) dall’arco dei tre punti, oltre al classico 100% ai liberi (2/2).
Con questa bella vittoria Danilo e compagni mantengono ben saldo il settimo posto nella Western Conference, confermando il buon periodo di forma. Infatti, dopo essere stata la miglior squadra della conference nel mese di dicembre, OKC è ora a quota nove vittorie nelle ultime dieci partite, avendo battuto squadre del calibro dei Los Angeles Clippers, Toronto Raptors, Dallas Mavericks e San Antonio Spurs.
Il calendario in questo mese di gennaio sarà molto complicato per i Thunder, a partire dalle prossime due trasferte (Phila e Nets in back-to-back), e probabilmente il record che uscirà da questo intenso mese sarà decisivo in ottica della trade deadline. Nel frattempo di capire quello che sarà il futuro di questa squadra, OKC si diverte in campo, fa divertire i propri tifosi e non sembra aver intenzione di mettere fine all’ottimo periodo.