Home NBA I Thunder di Gallinari infilano la terza vittoria consecutiva: schiantati i Suns

I Thunder di Gallinari infilano la terza vittoria consecutiva: schiantati i Suns

0
Danilo Gallinari Thunder
Danilo Gallinari – Credit: Zach Beeker (OKC Thunder)

Vincono ancora gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari, che battendo a domicilio i Phoenix Suns col risultato di 126-108 ottengono la terza vittoria consecutiva, l’ottava nelle ultime undici partite, e per la prima volta nella stagione si trovano ad avere un record del 50% (14 vittorie-14 sconfitte).
Partita a senso unico alla Chesapeake Energy Arena di OKC, con i Thunder che prendono fin dall’inizio la leadership e non permettono ai Suns di rientrare nel corso dell’incontro.
Primo quarto equilibrato, con i Thunder che chiudono sul +3 grazie agli 11 punti di uno scatenato Shai Gilgeous-Alexander, che mette subito in chiaro di voler essere il protagonista principale della serata.
Nel secondo quarto OKC inizia le prove generali per la fuga, riuscendo anche a toccare il +10 e arrivando alla pausa lunga in vantaggio 57-50 .
Il terzo quarto marcato Danilo Gallinari permette ai padroni di casa di allungare, entrando così nell’ultima frazione di gioco con i Thunder in vantaggio di 10 punti ed in controllo totale della partita.
Ad inizio ultimo quarto OKC realizza l’allungo decisivo grazie ancora una volta a Shai Gilgeous-Alexander. I Thunder volano sul +16, Phoenix non reagisce e la partita viene condotta tranquillamente in porto dai padroni di casa, che trovano così la terza vittoria consecutiva e consolidano il settimo posto nella Western Conference battendo una diretta concorrente nella corsa playoff.
Ottima partita di Danilo Gallinari, che realizza una prestazione da 22 punti, 6 rimbalzi, 1 assist ed una stoppata in poco meno di 30 minuti sul parquet, tirando con oltre il 57% dal campo (8/14) e il 50% dall’arco dei tre punti (4/8).
Il Gallo fin dal primo quarto dimostra di avere la mano calda, mettendo a referto 6 punti veloci con una tripla e una splendida schiacciata in penetrazione. Nel secondo quarto trova altri 5 punti da due canestri di estrema difficoltà e chiude il primo tempo a quota 11 punti. Ma è nel terzo quarto che l’azzurro si scatena, realizzando altri 11 punti ed arrivando alla quota finale di 22. Una tripla, una schiacciata ed un gioco da quattro punti permettono ai Thunder l’allungo decisivo e negli ultimi 12 minuti di gioco Gallinari si limita a guardare i compagni concludere l’opera, rientrando in campo a partita ormai ben indirizzata.
Il vero mattatore di serata, nonché MVP della partita è però il sophemore Shai Gilgeous-Alexander, che con i suoi 32 punti (career high) prende per mano i suoi compagni e trascina OKC alla terza vittoria consecutiva. I Thunder, grazie a questa vittoria, arrivano nel migliore dei modi alla sfida contro l’ex Paul George ed i suoi Los Angeles Clippers in programma la notte italiana tra domenica e lunedì alla Chesapeake Energy Arena. Partita che avrà un sapore speciale anche per Danilo Gallinari, Shai Gilgeous-Alexander e Chris Paul, tutti e tre ex Clippers. In attesa di sapere quale accoglienza verrà riservata dal pubblico di OKC a Paul George, i Thunder si godono l’ottimo momento di forma e forse rimandano all’estate l’idea di smontare nuovamente la squadra.