fbpx

I Thunder di Gallinari ci prendono gusto: altra rimonta dal -24 e vittoria in volata

Danilo Gallinari Thunder
Danilo Gallinari – Credit: Zach Beeker (OKC Thunder)

Seconda vittoria consecutiva per gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari, che dopo aver rimontato 26 punti ai Chicago Bulls, mettono in scena un altro clamoroso comeback, recuperando 24 punti di svantaggio e battendo in volata con il risultato finale di 126-122 i Memphis Grizzlies.
Primo quarto molto equilibrato, con gli ospiti che chiudono in vantaggio 32-27 al suono della sirena.
Nel corso del secondo quarto i Grizzlies tentano più volte l’allungo, toccando anche il +15 ma alla pausa lunga i Thunder riducono lo svantaggio a 9 punti, sul 68-59.
Inizio di secondo tempo disastroso per OKC, che non segna per i primi tre minuti e concede diversi canestri facili a Memphis che vola in doppia cifra di vantaggio. I Grizzlies con ancora 7 minuti da giocare nel quarto arrivano ad avere addirittura 24 punti di vantaggio. I Thunder a quel punto si allacciano le scarpe ed iniziano a giocare su entrambi i lati del campo. Con una tripla di Nader ed un recupero condito da buzzer beater di Shai Gilgeous-Alexander, i padroni di casa segnano 5 punti negli ultimi 2.4 secondi di frazione e vanno all’ultimo riposo sotto di sole 7 lunghezze.
Nell’ultimo quarto la partita rimane in estremo equilibrio, ma nel finale Dennis Schröder e Chris Paul regalano la vittoria in volata ai Thunder che diventano così la prima squadra a recuperare 24 punti e vincere in due partite consecutive.
Buona prestazione per Danilo Gallinari, che in 30 minuti di gioco realizza 20 punti (in due quarti e mezzo), cattura 3 rimbalzi e smista 3 assist, tirando con un buon 7/15 dal campo e 3/7 dall’arco dei tre punti. Soprattutto nel terzo quarto il Gallo con tre triple a bersaglio ha tenuto a galla i suoi che sembravano in netta difficoltà, mentre una volta ritornato sul parquet nell’ultima frazione non è più andato a referto.
MVP della partita il play di riserva dei Thunder, Dennis Schröder, che realizza 31 punti e 7 assist, confermandosi in piena corsa per il premio di sesto uomo dell’anno.
Il prossimo appuntamento con Gallinari ed OKC è in programma per sabato notte, quando i Thunder, alla ricerca della terza vittoria consecutiva, ospiteranno alla Chesapeake Energy Arena i Phoenix Suns di Ricky Rubio e Devin Booker per una sfida importante tra due squadre in corsa per gli ultimi due posti playoff disponibili nella Western Conference.