fbpx

NBA: Danilo Gallinari ai Thunder nell’operazione che porta Kawhi ai Clippers

Danilo Gallinari
Danilo Gallinari giocherà a OKC – LA Clippers per BasketItaly

La scelta di Kawhi Leonard su dove giocare la prossima stagione stava mantenendo col fiato sospeso tutto il mondo dell’NBA. L’MVP delle ultime Finals, probabilmente il miglior giocatore sulla piazza considerando l’infortunio che manterrà Kevin Durant appartato dai campi di gioco per la prossima stagione, alla fine ha scelto: giocherà nei Los Angeles Clippers, e lo farà assieme a Paul George, trasferito dagli Oklahoma City Thunder in una trade che ha coinvolto anche Danilo Gallinari, che nel 2019-20 giocherà quindi nel franchise dell’Oklahoma.

La notizia della decisione di Kawhi Leonard è stata data come sempre da Adrian Wojnarowski, che ha poi continuato ad aggiungere dettagli sull’operazione, fino a confermare la trade del miglior giocatore italiano oltreoceano a OKC, assieme al playmaker Shai Gilgeous-Alexander e a diverse scelte per i futuri Draft, per l’All-Star Paul George, che accompagnerà Leonard ai Clippers, che saranno così una contender al titolo.

Nell’ambiente Clippers la notizia è stata accolta con giubilo, Jerry West ha colpito ancora. Per Danilo Gallinari, invece, si tratta di un nuovo inizio. Dopo aver disputato probabilmente la sua miglior stagione in NBA, il trentunenne lombardo cambierà la quarta squadra in carriera, dopo New York Knicks, Denver Nuggets e Los Angeles Clippers. Ora arrivano gli Oklahoma City Thunder di Russell Westbrook e Steven Adams.

Il franchise di Sam Presti, che non era riuscito a impensierire l’egemonia della Western Conference né con Kevin Durant, né con Paul George (e Carmelo Anthony), con tutte le scelte del Draft prese da questa trade (scelte non protette per il 2022, 2024 e 2026, prime scelte non protette del 2021 e 2023 arrivate da Miami e il diritto di scambiare le scelte coi propri Clippers nel 2023 e 2025) sembra essere avviato verso la ricostruzione.

L’arrivo di un playmaker al secondo anno che già nella stagione di rookie si era conquistato un posto da titolare come Shai Gilgeous-Alexander potrebbe far pensare che i Thunder, a questo punto, sarebbero pronti a prescindere dal proprio franchise-man Russell Westbrook per ripartire da uno dei migliori giovani nel suo ruolo in tutto il panorama NBA.

In tutto questo, Danilo Gallinari si trova nuovamente a lottare in un roster “in fase di ricostruzione”, un franchise che deve decidere dove andare… Mentre i suoi ex Nuggets e i suoi ex Clippers lotteranno per l’anello, i nuovi Thunder chissà. In ogni caso, l’NBA è un business, e lo stesso giocatore era cosciente che si sarebbe potuto verificare uno scambio di simili proporzioni.

Il giocatore, che in questo momento di trova a Taipei per un evento organizzato dall’NBA, ha ringraziato attraverso i Social Media i Clippers per le due stagioni vissute in California e si è dichiarato pronto per la nuova avventura a OKC.

Danilo Gallinari ha ancora un anno di contratto per $22,615,559, e nell’estate del 2020 sarà free-agent.