NBA: I Clippers sbancano Phoenix, ottima prova di Danilo Gallinari

Danilo Gallinari Los Angeles Clippers
LOS ANGELES, CA – DECEMBER 22: Danilo Gallinari #8 of the LA Clippers drives to the basket against the Denver Nuggets on December 22, 2018 at STAPLES Center in Los Angeles, California. (Photo by Adam Pantozzi/NBAE via Getty Images)

La stagione NBA non dà tregua e i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari ritrovano la vittoria dopo i passi falsi con Spurs e 76ers vincendo in trasferta contro i Phoenix Suns per 121-111.

La compagine californiana è entrata in campo con la giusta intensità difensiva, portandosi in vantaggio e andando negli spogliatoi con lo scarto maggiore della stagione: 68-44. Dopo aver mantenuto le distanze nel terzo periodo, i Phoenix Suns hanno provato a rifarsi sotto approfittando le 20 palle perse dai rivali. I Clippers hanno comunque tenuto duro e il successo finale non è mai stato veramente in pericolo.

Danilo Gallinari è stato autore di una nuova bella partita a tutto campo, con 21 punti, 7 rimbalzi, 6 assist e 2 recuperi, oltre a giocate difensive di livello. L’azzurro continua a viaggiare con medie superiori ai suoi massimi in carriera, e si nota molto a suo agio in campo. A parte gli scambi di posizione con Tobias Harris (16 punti e 4 recuperi), grazie alla sua versatilità Danilo gioca bene sia con Marcin Gortat, che gli apre il campo con i blocchi, che con Montrezl Harrell, uno dei destinatari favoriti dei suoi assist verso il centro del campo.

A Phoenix il centro polacco Gortat ha disputato la sua miglior partita da quando gioca con i Clippers, con una doppia doppia da 18 punti e 13 rimbalzi. Lou Williams è stato top-scorer assieme a Danilo Gallinari con 21 punti, mentre che il rookie Shai-Gilgeous Alexander ha messo a referto il suo career-high per quanto riguarda gli assist con 9. Per i Suns, che non hanno tirato male, ma che hanno perso la partita a rimbalzo (43-25), il migliore in campo è stato Devin Booker con 23 punti, seguito da T.J. Warren con 20.

Mentre i Suns restano ancorati all’ultimo posto in classifica della Western Conference, i Clippers aumentano il proprio record a 22-16, mantenendosi nel pieno della lotta per i Playoffs.