NBA-Bryant non basta, i Lakers cadono a Denver. Bene Gallinari

La notte di Santo Stefano regala la vittoria all’unico italiano sceso in campo. I Lakers infatti non riescono a dare continuità ai loro risultati e dopo aver battuto i Knicks perdono a Denver nonostante un maestoso Bryant. Gallinari è tra i migliori in campo. Infine Toronto, ancora senza Bargnani e priva anche di Lowry e Valanciunas, affonda a San Antonio.

DENVER NUGGETS (16-14)-LOS ANGELES LAKERS (14-15) 126-114

Il match è per tre quarti equilibrato e Denver, pur essendo sempre avanti nel punteggio, non riesce mai davvero a pendere il largo anche a causa di un Bryant ispiratissimo che tiene a galla i suoi. Il break decisivo arriva in avvio di ultima frazione quando una tripla di Iguodala scrive il 104 a 89 a 9’ dalla fine. Ai Lakers non basta un monumentale Bryant da 40 punti (8/15 da due, 5/9 da tre e 6 assists), un preciso Gasol da 19 punti, 6 rimbalzi e 5 assists e un buon Nash che segna 15 punti e smazza 8 assists. I Nuggets infatti possono vantare il career high di Brewer (27 punti con 6/7 da tre) e le doppie-doppie di Faried (21+15 rimbalzi), di Lawson (17+14 assists) e di Iguodala (17+11 rimbalzi). Gallinari partecipa alla festa mettendo a referto 19 punti con 3/5 da due, 3/5 da tre e 4/6 ai liberi.

LE ALTRE PARTITE DELLA NOTTE

Wizards-Cavaliers 84-87
Bobcats-Heat 92-105
Magic-Hornets 94-97
Hawks-Pistons 126-119 (d.2t.s.)
Bucks-Nets 108-93
Grizzlies-76ers 89-99
Timberwolves-Rockets 84-87
Spurs-Raptors 100-80
Jazz-Warriors 83-94
Suns-Knicks 97-99
Trail Blazers-Kings 109-91

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *