Una Spagna da favola strapazza il Senegal 89-56

Continua la passeggiata della Spagna alla Coppa del Mondo. La squadra di coach Juan Orenga impressiona e delizia nell’agevole vittoria contro il Senegal per 89-56. Una vittoria dall’esito scontato ma che arriva nel modo giusto per le furie rosse che dimostrano di non soffrire la fisicità di una squadra come il Senegal che, fino a quando ha retto, ha lottato con il coltello fra i denti contro un avversario di tutt’altro pianeta. Unica nota stonata di una Spagna deliziosa è l’eccessivo nervosismo che ha portato alla chiamata di diversi falli tecnici per gli spagnoli. Una Spagna disarmante con ogni uomo in ogni reparto e trainata come al solito da un rinato Pau Gasol. Il lungo dei Chicago Bulls è ancora una volta il top scorer per gli iberici con 17 punti messi a referto. In doppia cifra anche Calderon (11), Reyes (11) e Ibaka (11). Dall’altra parte la palma di miglior realizzatore se la dividono Faye e Badji con 12 punti a testa.

Spagna – Senegal 89-56 (23-17, 41-28, 62-43)

Spagna: P.Gasol 17, Fernandez 5, Rodriguez 5, Navarro 4, Calderon 11, Reyes 11, Claver, Rubio 7, Llul 7, M.Gasol 9, Ibaka 11, Arbines 2;
Senegal: Niang 4, Dalmeida 5, Thomas 2, Ndoye 1, Diop 2, M.Ndoye 2, Thiam ne, Faye 12, Ndour 4, Ndiaye 6, Dieng 6, Badji 12;

Tiri da due: Spagna 27/36 ; Senegal 19/48
Tiri da tre: Spagna 7/23 ; Senegal 2/11
Tiri Liberi: Spagna 14/24 ; Senegal 12/19
Rimbalzi: Spagna 33 (off. 9) ; Senegal 37 (15 off.)
Assist: Spagna 21 ; Senegal ; 9

4 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *