Home Nazionale Recap Group B: Filippine senza lieto fine, Grecia vola a punteggio pieno inseguita dall’Argentina

Recap Group B: Filippine senza lieto fine, Grecia vola a punteggio pieno inseguita dall’Argentina

0

Quarta giornata disputata nel Gruppo B, che andiamo a rivivere con i recap degli emozionani match andati in scena sui parquet spagnoli valevoli per il campionato mondiale di pallacanestro.

FILIPPINE – PORTORICO 73-77

La favola delle Filippine non riesce ancora a scrivere il proprio lieto fine. Per la terza volta infatti gli uomini di coach Reyes vanno vicinissimi a firmare la prima vittoria nel torneo, ma sul più bello, nel finale di gara, ecco come i sogni svaniscono, risvegliando bruscamente le fantasie di una nazione intera. Questa volta è il Portorico a sfruttare l’incapacità di chiudere i conti degli avversari, che partono molto forte trascinati da un super Blatch autore di una doppia doppia da 25 punti e 14 rimbalzi. I portoricani prendono le misure ed escono alla distanza, affidandosi alla verve di uno scatentao J.J. Barea, indiscusso MVP del match con 30 punti a referto, alcuni dei quali fondamentali nel caldissimo finale di gara. Le Filippine, negli ultimi minuti pieni di tensione, non riescono a rimanere lucidi come già avvenuto nelle precedenti occasioni, forzando troppe soluzioni, mostrando così il fianco agli avversari. Finisce qui dunque il sogno filippino, essendo aritmeticamente fuori dagli ottavi. Il Portorico invece rimane ancora vivo, e nel match di domani alle ore 18:00 contro la Croazia, si gioca una grossa fetta di chance per poter agganciare l’ultimo posto utile per superare il turno.

FILIPPINE: Alapag 6, Tenorio 18, Chan, William 4, De Ocampo 2, Norwood 6, Blatche 25, Fajardo, Dalistan 10, Pingris 2.
PORTORICO: Clemente 2, Barea 30, Franklin 3, Rivera 5, Diaz 4, Sanchez 13, Huertas 13, Balkman 2, Galindo 5.

SENEGAL – ARGENTINA 46-81

Match senza storia quello andato in scena tra il Senegal e l’Argentina. Gli africani non riescono a ripetere la splendida prestazione offerta nella vittoria contro la Croazia, soccombendo malamente contro la forza dei sudamericani, implacabili e letali nell’affondare i colpi. Luis Scola il protagonista dell’incontro con una doppia doppia da 22 punti e 14 rimbalzi, confermandosi il faro del gioco argentino. L’albiceleste tornerà in campo domani sera alle ore 22:00 nella più probante sfida alla Grecia, mentre il Senegal potrà incamerare punti fondamentali contro il fanalino di coda Filippine, squadra comunque da non sottovalutare per orgoglio ed imprevedibilità.

SENEGAL: Niang 2, Dalmeida 9, Thomas, M.Ndoye, Diop 4, M.Ndoye 2, Faye 2, Ndour 6, Ndiaye 6, Dieng 11, Badji 4.
ARGENTINA: Scola 22, Gallizzi 2, Mata 8, Campazzo 4, Prigioni 10, Laprovittola 8, Gutierrez 8, Delia 3, Herrmann 11, Nocioni 3, Bortolin 2, Safar.

GRECIA-CROAZIA 76-65

Rimane a punteggio pieno la Grecia, che sconfigge anche la temibile Croazia e si candida ad essere una delle squadre che può seriamente puntare alla zona medaglie. Grande prestazione per la formazione di coach Katsikaris, che offusca le trame di gioco avversarie, lavorando molto bene in difesa ed attaccando il ferro con pazienza e raziocinio tanto da dominare nella statistica degli assist con 23 a fronte dei 9 croati. Zisis in cabia di regia smazza ben 10 perle ai propri compagni, pescando ottimamente il duo Papanikolau-Kaimakoglou entrambi a segno con 14 punti. Estremamente positivo anche Bourousis che fa la voce grossa sotto canestro grazie ad una doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi, stravincendo il duello con Tomic (9pt+9rmb) e Saric (10pt+5rmb). Il solo Bogdanovic (20punti) non riesce a tenere a galla i suoi, che pagano un disastroso secondo quarto da 20-9, un break decisivo ai fini del risultato finale. Atteso big match domani sera tra i greci e l’Argentina, con in palio il primo posto del girone.

GRECIA: Mantzaris, Bourousis 13, Zisis 3, Vasileiadis 3, Calathes 9, Glyniadakis, Papanikolau 14, Sloukas 4, Kaimakoglou 14, Antetokounmpo 2, Vougioukas 6, Printezis 8.
CROAZIA: Tomic 9, Andric, Lafayette 8, Bogdanovic 20, Saric 10, Rudez 6, Ukic 8, Simon 6, Markota, Zoric

 

CLASSIFICA: 

GRECIA: 4 W – 0 L

ARGENTINA: 3 W – 1 L

CROAZIA: 2 W – 2 L

SENEGAL: 2 W – 2 L

PORTORICO: 1 W – 3 L

FILIPPINE: 0 W – 4 L