L’Italia batte la Rep.Ceca e festeggia la qualificazione ad Euro 2013

L’Italia in quel di Trieste (ottima la presenza di pubblico nel palazzo dello sport giuliano) batte per 68-56 la Rep. Ceca, e conquista con due giornate d’anticipo dalla fine del girone la qualificazione ad Euro 2013 in Slovenia.

L’Italia con la vittoria sui cechi accede al prossimo Euro 2013 facendolo con ben sei vittorie in altrettante partite disputate nel girone F, e con le sue armi migliori , quelle che la truppa di coach Pianigiani ha messo in evidenza in questa avventura europea. Le armi che hanno esaltato gli azzurri in queste sei partite sono state: una ferrea difesa (solo 56 i punti concessi ai cechi), ed un gioco di squadra , che ha permesso in ogni partita, ma ancora più in particolare in ogni spezzone delle partite finora disputate di ergersi

protagonista un differente componente della squadra italiana. Il maggiore protagonista, per rimanere in argomento, nella serata triestina è stato Pietro Aradori autore di 16 punti (6/8 da due punti). L’unico altro giocatore italiano in doppia cifra per punti realizzati è stato Danilo Gallinari (10 punti) sempre più a suo agio nei panni del leader emotivo del gruppo azzurro. Molto solide le prove anche dei lunghi Marco Cusin (il giocatore di Pordenone ha sentito aria di casa) e David Chiotti. Dopo un inizio tutto sommato equilibrato (10-8 al 6’), nella seconda parte del primo quarto gli azzurri hanno operato un mini allungo con pregevoli azioni in contropiede (20-14 al 10’). La prima parte della seconda frazione è tutta di marca azzurra, che con un break di 8-0 raggiungono la doppia cifra di vantaggio (28-14 al 14’). Si va negli spogliatoi con Mancinelli e compagni in pieno controllo del match sul 42-26. Al ritorno in campo l’Italia fa un po’ fatica (43-34 al 25), poi una bomba di Gallinari sblocca i compagni, fa tornare in partita il pubblico triestino, e così gli azzurri già alla fine del terzo quarto chiudono la pratica ceca (57-38 al 30’). Nell’ultimo quarto, infatti, gli azzurri non hanno alcun problema a ribattere i timidi tentativi di rimonta dei cechi, che dovranno combattere fino all’ultimo turno per contendere il secondo posto qualificazione nel girone alla Turchia.

 

 

Italia – Rep.Ceca 68-56 (20-14, 42-26, 57-38)

Italia: Aradori 18, Gallinari 10, Datome e Chiotti 8, Mancinelli e Cusin 7

Rep.Ceca: Benda 12, Barton 10, Houska 9

Girone F risultati settimo turno e classifica

Italia-Rep.Ceca 68-56

Bielorussia-Turchia 62-91

Italia 12, Rep.Ceca e Turchia 8, Bielorussia 2, Portogallo

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

5 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *