Home Nazionale Georgia al fotofinish su Israele nella terza giornata della Trentino Basket Cup

Georgia al fotofinish su Israele nella terza giornata della Trentino Basket Cup

0

 GeorgiaIn campo Georgia e Israele per la partita iniziale della terza ed ultima giornata della Trentino Basket Cup.
Sulla carta, alla luce degli incontri di ieri è favorita Israele sconfitta sul filo di lana dall’Italia.

Apre de danze Tsintsadze da tre, gli risponde Eliyahu con due canestri da sotto, poi due conclusioni vincenti di Shermadini, un canestro in alley-oop, dopo due tentativi falliti da parte di Sanikidze. Israele stranamente impacciata viene punita da Markoishvili da tre. Bisogna attendere sei minuti per vedere la prima conclusione, peraltro errata, di Casspi. Continua lo show della coppia Markoishvili- Sanikidze , ancora una conclusione a testa dalla lunga distanza, che portano la Georgia sul 15-4. Esce Casspi ancora per Markoishvili e Sanikidze da tre 15-4. Shermadini domina sotto canestro (6 punti e 8 rimbalzi) ed Israele riesce a malapena a tenere i dodici punti di distacco grazie alle conclusioni di Ohayon e Pnini, che sulla sirena sigla la tripla del 12 a 24.
Si ricomincia con la Georgia che schiera un quintetto inedito, va subito a segno Patsatsia da tre, ma Israele tenuta su da Pnini (10 punti) inizia a rimontare. La Georgia sotto canestro è pericolosa sono con Shermadini che beneficia di fischi generosi da parte degli arbitri, continua a perdere palloni in attacco (10 alla fine del tempo) consentendo ad Israele di avvicinarsi ed a nulla serve il ritorno in campo di Sanikidze e Markoishvili. Si scatena Casspi: colpisce da tre recupera va a segno da due e sulla successiva azione fornisce l’assist ad Ohayon del vantaggio israeliano 37 a 36. La Georgia reagisce con Shermadini e Patsatsia e chiude in vantaggio per 41 a 37 il tempo. Entarmbe le squadre tirano meglio da tre ( Georgia 8/13, Israele 5/9) che da due (Georgia 5/14, Israele 8/26).
Parte la rimonta di Israele propiziata da Casspi e da Nissim, ormai la partita si gioca punto a punto. Shermadini continua a colpire con ottime percentuali (ha già raggiunto la doppia doppia) coadiuvato da Sanikidze. Buon contributo per Israele viene da Elishay ( 8 punti e 4 rimbalzi) che sostituisce Green, molto in ombra questa sera, e da Ohayon. Nonostante la Georgia passi alla difesa a zona, Israele è sempre più pericolosa sotto canestro, anche se non riesce a concretizzare il vantaggio per le scarse percentuali dalla lunetta, consentendo negli ultimi due minuti la rimonta georgiana propiziata dalle conclusioni spettacolari di Sanikidze.
Ultimo quarto con buona partenza di Israele con Eliskhay e Ohayon, ma basta poco alla Georgia per pareggiare di nuovo i conti, sospinta da un Markoishvili in gran spolvero. Di nuovo Casspi e Eliyahu e siamo sul 69 pari, fallo antisportivo di Markoishvili, ancora Eliuahu e Casspi da tre, Israele in vantaggio 75-70. Ribatte Markoishvili, fallo in attacco di Eliyahu a 42 secondi dalla fine del tempo. Tripla di Sanikidze e si va in perfetta parità 77-77. A 5 secondi dalla fine Israele perde palla.Sulla rimessa Sanikidze, il migliore in campo, decide l’incontro all’ultimo secondo.
Vittoria meritata per la Georgia che ci ha messo qualcosa in più, dal punto di vista dell’aggressività ma soprattutto delle motivazioni, sospinta dagli “italiani” Shermadini ( 5/7 da due, 8/8 ai liberi, 15 rimbalzi, 38 di valutazione), Markoishvili ( 3/6 da due, 3/4 da tre, 20 punti) e, su tutti, Viktor Sanikidze ( 4/7 da due 4/8 da tre 20 punti) trascinatore della squadra, decisamente un altro giocatore rispetto alla stagione senese. Per Israele il solito contributo da Casspi (7/12 da due, 8 rimbalzi, 20 punti) e Eliyahu, anche se con percentuali basse da sotto canestro, e da Ohayon (4/4 da due, 13 punti, 18 di valutazione).
GEORGIA – ISRAELE 79-77 (24-12, 41-37, 59-60)
Georgia: Tsintadze 11, Shermadini 18, Markoishvili 20, Patsatsia 6, Sanikidze 20, Metreveli, Sanadze 2,Tskitishvili , Burjanadze , Lezhava 2, Pkhakadze , Sharabidze . All: Kokoskov.

 

Israele: Limonad , Nissim 7, Naimy, Tyus, Ohayon 13, Casspi 20, Pnini 15, Eliyahu 10, Halperin, Kozikaro 2, Green, Elishay 8, Hanochi. All:Shivek

 

NOTE: Tiri da 2 Geo 14/33, Isr 23/48; Tiri da 3 Geo 11/23, Isr 6/18; Tiri liberi Geo 18/22, Isr 13/20; Rimbalzi Geo 31, Isr 34; Assist Geo 14,Isr 18.

Arbitri: Taurino, Lanzarini e Bettini

Massimo Fuiano

Basketitaly.it- Riproduzione riservata