Home Nazionale FIBA ribadisce che le squadre già qualificate alle Olimpiadi manterranno il proprio spot

FIBA ribadisce che le squadre già qualificate alle Olimpiadi manterranno il proprio spot

0

FIBA accoglie la conferma delle nuove date previste per Tokyo 2020 (23 luglio – 8 agosto, 2021), e ringrazia il CIO Comitato Olimpico Internazionale per la soluzione collaborativa e tempestiva a questa situazione di estrema complessità.

FIBA vuole continuare a lavorare a stretto contatto con il CIO per trovare la migliore soluzione nel calendarizzare i restanti sei tornei Pre Olimpici (due per il basket 3×3, e quattro per il basket maschile). FIBA ribadisce che le squadre già qualificate alle Olimpiadi manterranno il proprio spot.

Il FIBA Central Board ha già stabilito lo scorso venerdì la procedura prevista per ogni aggiustamento al calendario delle competizioni FIBA, come conseguenza delle nuove date dei Giochi Olimpici.

FIBA vuole continuare a monitorare la situazione del Covid-19 ogni giorno e valuterà le opzioni per rimuovere le sospensioni delle proprie competizioni nel momento in cui le condizioni lo permetteranno. La priorità di FIBA è di assicurare la salute e la sicurezza della comunità della pallacanestro e del pubblico, e tutte le decisioni continueranno ad essere prese su queste basi