Home Nazionale Europeo Under20: Italia-Polonia 77-61, gli Azzurri rimangono in Division A.

Europeo Under20: Italia-Polonia 77-61, gli Azzurri rimangono in Division A.

0

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che praticano sport e campo da basket

Foto da pagina facebook Italbasket

Missione compiuta. La Nazionale Under 20 batte la Polonia 77-61, chiude l’Europeo 2019 al tredicesimo posto, ma soprattutto rimane di Division A.

Termina con un sospiro di sollievo un Europeo complicato per la squadra di coach Capobianco, costretto a fare a meno di Michele Serpilli e Federico Zampini infortunatisi durante la prima gara della manifestazione contro l’Ucraina. Poi le tante partite punto a punto – fra cui il crocevia negli Ottavi con la Turchia, con gli Azzurri condannati dalla tripla di Bitim a 7 secondi dalla fine e dopo aver dilapidato un vantaggio di 13 punti – che hanno messo a dura prova il morale dell’Italbasket.

Le parole di Andrea Capobianco: “A un primo sguardo, vedendo la classifica finale, dovremmo essere dispiaciuti. Invece questi ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario. Per prima cosa voglio ringraziare di cuore i ragazzi e lo staff. E ancor prima, tutti i giocatori che sono stati con noi in raduno e che non sono venuti qui in Israele. Abbiamo cominciato l’Europeo giocando benissimo contro l’Ucraina. Ma proprio in quella partita, Serpilli e Zampini si sono infortunati. Quando abbiamo comunicato che nessuno dei due avrebbe più potuto giocare l’Europeo, è sceso il gelo. Un gelo che ha pervaso tutta la squadra, un dispiacere immenso per i due compagni. Michele e Federico sono voluti però rimanere con noi, e hanno fatto qualcosa di unico, aiutando i loro compagni dalla tribuna, applaudendo e incitando in ogni singola azione. Nel resto del torneo, abbiamo perso di 4 punti con la Serbia e di 2 punti con la Turchia, dopo 38 minuti di grandissima pallacanestro. Con la Slovenia non abbiamo giocato bene, è indubbio. Dopo quella partita abbiamo visto il baratro. Ma ci siamo guardati in faccia, e tutti insieme ne siamo usciti. Ringrazio anche tutti quelli che, nel momento più buio, ci hanno incoraggiato, a partire dal presidente Petrucci. Oggi retrocede la Serbia, a conferma di quanto la qualità di un Europeo sia altissima e di quanto le insidie siano dappertutto”.

Polonia-Italia 61-77 (8-20, 14-20, 19-21, 20-16)
Italia: Stefanini 20, Palumbo 10, Zampini ne, Pajola 8, Caruso 12, Valentini 3, Serpilli ne, Ebeling 11, Miaschi, Morgillo 1, Sarto 3, Poser 9. All. Capobianco
Statistiche complete

I 12 Azzurri di coach Capobianco
#4 Gabriele Stefanini (1999, 190, P, Columbia University – USA)
#5 Mattia Palumbo (2000, 198, P, Remer Treviglio)
#8 Federico Zampini (1999, 191, P, Bondi Ferrara)
#9 Alessandro Pajola (1999, 193, P, Segafredo Bologna)
#10 Guglielmo Caruso (1999, 207, C, Santa Clara University – USA)
#11 Fabio Valentini (1999, 183, P, Junior Libertas C. Monferrato)
#12 Michele Serpilli (1999, 198, G, Axpo Legnano)
#13 Michele Ebeling (1999, 200, A, Baltur Cento)
#14 Federico Miaschi (2000, 195, G, 2B Control Trapani)
#15 Alessandro Morgillo (1999, 204, C, Goldengas Senigallia)
#16 Alvise Sarto (2000, 198, G, De’ Longhi Treviso)
#18 Federico Poser (1999, 203, A/C, Elon University – USA)

*Le squadre si riferiscono alla stagione 2018/19

Lo staff

Capo Delegazione: Matteo Marchiori
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistenti: Marco Ramondino, Vincenzo Di Meglio
Preparatore Fisico: Dario De Conti
Medico: Roberto Ciardo
Ortopedico: Alessandro Gildone
Fisioterapista: Iacopo Mancini
Team Manager: Barbara Zelinotti

Ufficio Stampa Fip