Italy in Europe: Il Real Madrid assalta il Baskonia di Polonara sulla sirena

Baskonia
Si è temuto il peggio per la caviglia di Toko Shengelia – Credit: ACB Photo / A. Bouzo

Un canestro sulla sirena di Gabriel Deck ha permesso al Real Madrid di mantenere l’imbattibilità nel campionato di ACB. I blancos si sono infatti imposti per 89-91 al Buesa Arena al termine di una partita contro il Baskonia che non ha deluso le attese della vigilia.

Dopo una prima parte favorevole alla squadra ospite, il Baskonia si è rimesso in carreggiata grazie a un sorprendente terzo quarto, nel quale ha raccolto un parziale di 36-18. Gli uomini di Velimir Perasovic avevano il trionfo in pugno, ma il Real Madrid è riuscito a riacciuffare la partita negli ultimi minuti dell’incontro, e a portare a casa la vittoria quando ormai il pubblico accorso al palazzetto di Vitoria si accingeva a vivere un overtime.

Nel Baskonia cinque uomini sono andati in doppia cifra, con Toko Shengelia top-scorer con 20 punti, 7 rimbalzi, 4 assist e 3 rubate. A un certo punto l’ala forte georgiana ha subito una storta alla caviglia, venendo momentaneamente sostituito in campo da Achille Polonara. Il titolare ha comunque potuto riprendere il suo posto in quintetto. Anthony Randolph (22 punti) è stato il migliore del Real Madrid.

Alla fine Polonara ha giocato 7 minuti, nei quali ha messo assieme un rimbalzo e una bella stoppata. Il giocatore aveva anticipato due giorni fa dopo la sfida di Eurolega contro il Bayern Monaco quanto consideri complicato il campionato spagnolo, alla stregua della massima competizione europea.