Italy in Europe – Turkey: Il Fenerbahçe di Datome rischia ma batte la capolista Efes

Vittoria agrodolce quella conquistata dal Fenerbahçe alla Ülker Arena nel derby contro la capolista Anadolu Efes nella partita valevole per la 27ª giornata del campionato di Süper Ligi. La compagine di Zeljko Obradović si è infatti imposta 73-69 ai rivali dell’altra sponda del Bosforo, ma, dopo essere andati a riposo sul +21, c’erano fondate speranze di rimontare la differenza canestri registrata dall’Efes nella gara d’andata, quando la compagine allenata da Duda Ivković si era imposta 93-84, invece un ottimo ultimo quarto degli ospiti ha messo addirittura in pericolo il successo. 

L’Efes era partito meglio, con un parziale di 0-6, mentre il Fenerbahçe, reduce dalla brillante classificazione per la Final Four di Eurolega ai danni del Real Madrid, non riusciva a trovare la via del canestro; Ekpe Udoh (11 punti e 8 rimbalzi per lui) riusciva a rompere il ghiacchio dopo 4’5” di gioco, lanciando la rimonta dei gialloblù, che chiudevano il primo quarto avanti 15-10

Il secondo quarto è iniziato con un parziale di 9-0 per i padroni di casa, che si allontanavamo nel marcatore, contro un Efes che faceva fatica a mantenersi in partita. Kostas Sloukas (12 punti, 6 assist) e Pero Antić (15 punti) dominavano il parziale, aumentando il vantaggio, che alla fine dei primi 20 minuti era di 44-23.

Il terzo quarto iniziava con canestri di Antić e Bogdan Bogdanović (14 punti), ma l’Efes ritrovava gioco e canestri, riuscendo a ridurre lo svantaggio a -11 alla fine del terzo parziale, conclusosi sul 62-51.

Un parziale di 0-7 degli ospiti all’inizio dell’ultimo quarto accendeva il campanello di allarme di Obradović, che è dovuto ricorrere a un time-out anticipato per cercare di mantenere concentrati i suoi. In un finale di partita sofferto Bobby Dixon (15 punti, 5 rimbalzi, 3 assist) riusciva a permettere ai suoi di non lasciarsi sfuggire la vittoria, ma non a recuperare l’average rispetto al girone d’andata.

Partita piuttosto opaca per Gigi Datome, autore di 4 punti e 4 rimbalzi in 29 minuti di gioco (2/6 in tiri da due, 0/2 in triple).

Il Fenerbahçe si colloca così a solo una vittoria di distanza dall’Anadolu Efes, ma con una partita da recuperare contro il Trabzonspor.  

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *