Home Italy in Europe Italy in Europe – Turkey: È finale per Gigi Datome e il suo Fenerbahçe

Italy in Europe – Turkey: È finale per Gigi Datome e il suo Fenerbahçe

0

Dopo Daniel Hackett, già laureatosi campione di Grecia con l’Olympiakos Pireo, e Nicolò Melli, che disputerà le finali Playoff in Germania con il suo Brose Basket Bamberg, anche il terzo italiano in Europa raggiunge le finali scudetto del proprio campionato domestico. Il Fenerbahçe di Gigi Datome, infatti, ha fatto suo il quarto incontro di semifinale contro il Galatasaray, imponendosi con il punteggio di 75-82 in una sfida giocata a porte chiuse per gli incidenti di due giorni fa nella Abdi İpekçi Spor Salonu.

Il Fenerbahçe vince così la serie per 3-1 e disputerà la gran finale contro l’Anadolu Efes, campione della regular-season, che si deciderà al meglio delle 7 partite

I padroni di casa erano partiti forte, con un parziale di 6-0 e Lasme ispirato; il Fenerbahçe sembrava nervoso e il primo quarto si era chiuso sul 23-15. Anche nel secondo quarto era andato meglio il vigente campione dell’Eurocup, con buoni punti di Mc Collum per mandare le squadre negli spogliatoi sul 44-34.

L’energico Zeljko Obradović ha sicuramente avuto qualcosa a che fare con il cambio radicale messo in campo da parte della sua squadra dopo l’intervallo. Bobby Dixon (18 punti) e il capitano Melih Mahmutoğlu (16), hanno preso per mano la squadra, trascinandola verso la rimonta. In mancanza di Bogdanović, lasciato a riposo da Obradović per quest’incontro, ci ha pensato l’altro serbo Nikola Kalinić a mettere a segno un paio di triple sulla sirena per ricucire lo svantaggio.

Il terzo parziale si è chiuso con il Galatasaray ancora avanti 61-58, ma negli ultimi 10 minuti i gialloblù hanno premuto sull’acceleratore, facendosi forti con Udoh e Vesely sotto canestro, e mettendo in campo anche il cuore, come dimostrato da un grande recupero in tuffo di Gigi Datome che ha esaltato i tifosi del Fenerbahçe sui Social Media, e hanno chiuso la serie con una bella vittoria.

Per l’ala azzurra, a parte il recupero miracoloso, da sottolineare 6 punti, 2 rimbalzi, 3 assist e una stoppata in quasi 27 minuti in campo.

Foto: Fenerbahçe

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata