Home Italy in Europe Italy in Europe – Spain: Vincono le prime quattro, si accende la lotta per i play-off

Italy in Europe – Spain: Vincono le prime quattro, si accende la lotta per i play-off

0


A 10 giornate dal termine della stagione regolare la lotta per i play-off è accesa più che mai nella Liga Endesa, non c’è più margine d’errore o le agguerrite squadre di seconda fascia potrebbero aprofittare di un passo falso delle grandi.

Che non esistono partite facili è un dato di fatto, ribadito dalla difficoltà con la quale il Real Madrid e il FC Barcellona hanno rispettivamente battuto Baloncesto Sevilla e Montakit Fuenlabrada, due compagini in piena lotta per la salvezza.
Il Real Madrid è dovuto ricorrere agli esperti Felipe Reyes (20 punti, 7 rimbalzi, 31 di ranking ed eletto MVP della giornata) e Rudy Fernández (18 punti, 5 assist, 24 di ranking) per avere la meglio sugli andalusi 87-81; mentre il FC Barcelona ha sofferto fino all’ultimo minuto per battere 88-82 il Fuenlabrada dell’eterno Andy Panko (21 punti). Il migliore tra i blaugrana è stato Justin Doellman (19 punti).

 

Nella partita della giornata il Valencia Basket ha avuto la palla della tripla sulla sirena che le sarebbe valsa un’importantissima vittoria sul parquet dell’Unicaja Malaga, ma Pablo Aguilar non ha trovato il canestro e con i due tiri liberi finali si sono imposti i padroni di casa 89-85. Nell’Unicaja ottima prestazione di Jayson Granger: il playmaker uruguaiano con nazionalità italiana è stato autore di 22 punti, 3 rimbalzi e 4 assist (24 di ranking); tra gli ospiti da segnalare i numeri del belga Sam Van Rossom, con 21 punti (5/6 in triple).

Altre due sfide al vertice si sono vissute nei Paesi Baschi, entrambe concluse con vittoria locale. Il Laboral KutxaBaskonia non ha avuto problemi a imporsi 97-68 al FIATC Joventut Badalona, con una prova corale e diversi uomini in doppia cifra: Davis Bertrans, Mike James, Kim Tillie, Colton Iverson e San Emeterio. Tra gli ospiti non è bastato un Celvin Hannah particolarmente ispirato (23 punti).
Il Bilbao Basket ha sconfitto 90-74 l’Herbalife Gran Canaria, con Dairis Bertrans, fratello del Davis che gioca nel Baskonia (24 punti, 30 di ranking) e Raúl López (18 punti) come mattatori dell’incontro. Tra gli ospiti in una giornata incolore si è salvato solo Tomás Bellas (13 punti, 23 di ranking).

Nella lotta salvezza da segnalare la sconfitta casalinga della Bruixa D’Or Manresa, con Peppe Poeta ancora fermo ai box. I catalani sono stati sconfitti 64-79 dal Gipuzkoa Basket e restano in fondo alla classifica. Si stacca dal terzetto di coda il MoraBanc Andorra, che ha vinto contro l’Iberostar Tenerife 73-58.
Trionfo storico per il Rio Natura Monbus Obradoiro che ha surclassato l’UCAM Murcia raddoppiandone il punteggio: 104-52. La seconda parte, nella quale la squadra galiziana ha registrato una differenza di +44, segna un nuovo record nella Liga Endesa.

Classifica:
Real Madrid, Unicaja 20-4
Barça, Bilbao 17-7
Joventut 15-9
Laboral Kutxa, Valencia, Zaragoza 13-11
Gran Canaria 12-12
Tenerife, Murcia 11-13
Rio Natura, Estudiantes 10-14
Gipuzkoa 9-15
Andorra 7-17
Fuenlabrada, Sevilla, Manresa 6-18