Italy in Europe – Spain: Luca Vitali atterra a Gran Canaria carico di ottimismo

È iniziata nel primo pomeriggio la nuova avventura spagnola di Luca Vitali, accolto da una decina di persone all’aeroporto di Gran Canaria, dove l’azzurro ha scambiato le prime parole con stampa locale. Dopo aver ringraziato per l’affetto ricevuto, ha dichiarato che “sarà sicuramente un’esperienza bella, nuova pe me, in queste tre o quattro settimane e vedremo giorno per giorno”.

“La prima cosa – ha continuato il bolognese – sarà cercare di capire cosa si aspetta l’allenatore da me e come posso aiutare la squadra. Arrivo in un team che ha giocato la finale dell’Eurocup e sta disputando una grande stagione. Cercherò di apportare la mia esperienza italiana; sono un giocatore che può occupare diverse posizioni nel campo, da playmaker ad ala grande; dipenderà da come il coach decida di utilizzarmi”. 

Subito interrogato se spera che quest’avventura si allunghi oltre a quello che resta di stagione, Vitali ha risposto entusiasta: “Mi piacerebbe continuare nel futuro, ma sono appena arrivato… Vedremo come vanno le cose!”.

Sulla sua decisione di accettare quest’offerta per giocare nella Liga Endesa non poteva mancare una menzione ai suoi compagni di nazionale che hanno già provato quest’esperienza: “I miei amici Peppe Poeta e Pietro Aradori mi hanno raccontato molte cose e sono veramente orgoglioso di giocare per l’Herbalife Gran Canaria, perché tutti mi hanno detto che è una grande realtà, con un palazzetto stupendo e tifosi fantastici. Cercherò di vivere al massimo quest’esperienza assaporandone tutti i lati positivi”.

 

Nel pomeriggio la squadra canaria ha diffuso via Twitter le prime immagini dell’ex giocatore della Vanoli Cremona allenandosi con i nuovi compagni dopo aver superato il riconoscimento medico di rito.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *