Home Italy in Europe Italy in Europe: il Bamberg di Trinchieri liquida la pratica Crailsheim

Italy in Europe: il Bamberg di Trinchieri liquida la pratica Crailsheim

0

coach Andrea Trinchieri okDomenica senza sorprese per il Brose Baskets di coach Andrea Trinchieri, impegnato in casa contro la neopromossa e fanalino di coda Crailsheim. I bavaresi si impongono col netto punteggio di 90-61 dopo un match in totale controllo, in cui sfiorano il 60% al tiro da due, con 9/26 dall’arco, distribuendo 22 assist a fronte di sole 9 perse. Troppa la differenza con i modesti avversari tenuti al 38% totale dal campo (6/17 dai 6.75) e sovrastati anche a rimbalzo (43-34 pro Brose). E’ Josh Duncan il top-scorer di serata per Bamberg, che manda 5 uomini in doppia cifra, tra cui gli ex del nostro campionato Mbakwe (14 e 8 reb) e Ryan Thompson (11 e 5 assist), visto a Brescia in Legadue all’inizio della sua carriera europea. Sei punti con 3 rimbalzi e 5 assist per un Brad Wanamaker da “giornata in ufficio”. Dall’altra parte in evidenza la point guard da Oregon Garrett Sym (14 con 4/7 da tre e 4 assist) ed il centro Jannik Freese (12 più 7 reb), in un match mai in discussione. Padroni di casa già avanti al primo intervallo 22-15, in un primo tempo al piccolo trotto, chiuso sul 39-33.

La squadra del coach ex Cantù apre il gas nel terzo quarto, dopo che gli ospiti si arrampicano fino al -4, per non voltarsi più indietro, accumulando 13 punti di margine al 30′ per dilagare infine nel quarto di coda, con i Merlins che lasciano per strada anche una miriade di tiri liberi (addirittura 9/22 alla fine).

“Oggi abbiamo fatto il nostro lavoro e vinto la partita – il sintetico commento dell’allenatore italiano. Nella prima metà abbiamo avuto un po’ di alti e bassi, poi abbiamo fatto meglio. Nel secondo tempo poi, abbiamo controllato la partita”.

In classifica il Brose (9v-3p) conserva il terzo posto dietro l’imbattuto Alba Berlino (12v-0p), impegnato domani sera a Tubingen e al Bayern (10v-3p), oggi a valanga sul Medi Bayreuth 102-75. Quarto posto per il sorprendente Ratiopharm Ulm (9v-4p) di Maarty Leunen, che Sabato ha superato in casa  Artland per 88-86, nello scontro diretto tra le due rivelazioni della stagione, con 12 punti (4/6 da tre), 5 ribalzi e 2 assist dell’ala ex Cantù. Proprio a Quakenbrueck contro i Dragons Domenica prossima è atteso il Bamberg, impegnato anche mercoledì a Saragozza in un match per onor di firma, col secondo posto matematico già maturato dai bavaresi nel girone A.

 

©BasketItaly.it – Riproduzione riservata