Italy in Europe, BBL: Bamberg suona la “nona”. Vittoria sul velluto a Francoforte

coach Andrea Trinchieri okProsegue la marcia in Bundesliga del Bamberg (16v-3p) di coach Andrea Trinchieri, che accantona la delusione della seconda sconfitta interna in Eurocup passeggiando sul campo dei Fraport Skyliners (9v-10p), dove centra la nona vittoria consecutiva con un rotondo 69-85. Partita subito incanalata sui binari giusti dagli ospiti in virtù di percentuali di tiro stellari (22/34 da due, 9 /13 da tre), per un vantaggio subito consistente che tocca il 47-34 all’intervallo lungo. L’esordio dell’ex-Varese Dawan Robinson (13 e 2 assist) dà ancora più profondità ad un reparto esterni guidato dal solito Wanamaker (13 più 5 assist) e alimentato dai punti di Strelnieks (15, 3/4 da tre) e Thompson (9, 3/5 dal campo).

Gli Skyliners pagano la poca profondità in panchina con Quantez Robinson (12 e 4 reb, ma 1 assist e 3 perse) e Justin Cobbs (13, 5/12 dal campo) in campo rispettivamente per 38 e 35 minuti, a scapito della lucidità nel decision making. Soprattutto il 3/13 dall’arco taglia le gambe alla squadra di coach Gordon, che non capitalizza la buona prova vicino a canestro della coppia Barthel (16, 4 reb) e Voigtmann (14, con 6/9 da due). Nonostante la serata poco brillante del proprio pacchetto lunghi (Theis 7 e 3 reb, Mbakwe 9 più 4), Bamberg non paga dazio, grazie anche a un Josh Duncan che sfrutta la propria doppia dimensione (15 e 5 reb, con 3/5 da due e 2/3 dall’arco), chiudendo la pratica con un secondo tempo in assoluto controllo.

“Partita molto dura, ma anche con buona qualità di pallacanestro – le parole di coach Trinchieri –Ho grande rispetto per il modo in cui gioca Francoforter e per il lavoro di coach Gordon, la nostra idea di basket ha molti punti in comune. Abbiamo giocato una buona partita,lavorando di squadra sia in difesa che in attacco.Il nostro obiettivo era di controlla re la partita, cosa che abbiamo fatto dopo un inizio debole. Siamo stati in grado di muovere la palla con i tempi e gli spazi giusti. E’ una vittoria molto importante per noi, perché qui a Francoforte non è facile passare”.

Situazione invariata ai piani alti della classifica dove vincono sia l’ALBA Berlino (18v-1p), corsaro 81-96 in casa del Mitteldeutscher, che il Bayern (15v-4p) che consolida il terzo posto passando sul campo di Atrland 63-77. Alle spalle del terzetto, preziosa vittoria in trasferta per il Ratiopharm (12v-7p) di Maarty Leunen, che espugna in volata 96-98 il campo dei Phoenix Haven (8pti e 4 assist per l’ex-Cantù), distanziando l’Oldenburg (11v-7p) sconfitto in casa da Gottingen.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *