Italy in Europe: Il Fenerbahçe domina anche in campionato, Gigi Datome top-scorer

Fenerbahçe Gigi Datome
Il Fenerbahçe sbanca la pista del Darussafaka – Fenerbahçe Digital

Archiviata la qualificazione alle Final Four di Eurolega, a tre settimane dall’appuntamento più importante dell’anno per il Fenerbahçe Belo Istanbul, è tempo di pensare al campionato. I ragazzi di Zeljko Obradovic hanno presto cambiato il chip, scendendo in campo determinati e concentrati per vincere tranquillamente in trasferta contro il Darussafaka. 72-87 il risultato finale per la squadra di Gigi Datome e Nicolò Melli.

I due azzurri, schierati entrambi in quintetto, si sono resi subito pericolosi, e hanno aiutato la propria squadra a conquistare la 22ª vittoria in campionato, che permette loro di consolidare il primo posto in classifica con 22 vittorie e 3 sconfitte, le stesse dell’Anadolu Efes, che dovrà recuperare la sua giornata di campionato, spostata per l’impegno con Gara 5 dei Playoff di Eurolega.

Gigi Datome è stato il top-scorer del Fenerbahçe, con 14 punti (4/5 dal campo e 3/3 in triple), 3 assist e due rimbalzi in 24 minuti. Positiva anche la prova di Nicolò Melli, che ha messo a referto 8 punti e 4 rimbalzi in 18 minuti. Datome ha lasciato il campo infortunato verso la fine della sfida; verrà sottoposto a risonanza magnetica per valutare i danni e conoscere i tempi di recupero. A tre settimane dalla Final Four il suo infortunio preoccupa sia Obradovic che il proprio Melli, che hanno parlato con la stampa dopo l’incontro.

Terna arbitrale tutta al femminile per il Banvit–Adatıp Sakarya

La sfida tra Banvit e Adatıp Sakarya BŞB Basketbol, vinta dai padroni di casa per 94-52, è passata alla storia come la prima partita della massima serie maschile in Turchia ad essere diretta da una terna arbitrale interamente femminile. Non è una novità vedere arbitri donna sui campi di Süper Ligi, così come non è strano vedere donne arbitrare nella liga spagnola di ACB, o in altri campionati europei, ma per la prima volta l’intera terna è stata formata da donne: Hakan Özlem Yalman, Ayşenur Yazıcıoğlu e Özge Şentürk sono state le protagoniste di questo bel successo. In Italia alle donne arbitro non è permesso dirigere incontri in serie A maschile.