Eurocup: è del Bayern il derby tedesco nel Gruppo K. Brose sconfitto 87-63

Beko-BBL 2014/15: Brose-EWE Dawan RobinsonNello scontro tutto tedesco che chiude il Gruppo K dei Last32 è il Bayern Monaco a prevalere nettamente sul Brose Baskets in un match valido solo come test di lusso, essendo entrambe le formazioni già qualificate per i playoff. Già decise anche le teste di serie, con i padroni di casa che confermano peraltro la loro imbattibilità (6v-0P), mentre il Bamberg di coach Trinchieri chiude con un bilancio in parità (3v-3p), dopo essersi assicurato il passaggio del turno la settimana scorsa nel match vinto all’overtime contro l’Olimpija Lubiana.

Ma per il Bayern, come miglior squadra in assoluto (+97 nella differenza canestri oltre all’imbattibilità nelle Last32,) c’è l’ulteriore premio del vantaggio del campo (giocherebbe la seconda in casa) in tutti gli eventuali turni successivi, oltre che nella sfida degli ottavi contro il Valencia.

 

Non molto da raccontare invece, dal punto di vista del match di ieri, con Monaco che scava subito un primo break al primo mini-intervallo (23-17), che un Savanovic (15 e 4 reb) dominante estende fino al 43-26 del riposo.

La squadra di coach Trinchieri non si danna l’anima per rientrare, anzi è l’occasione per dare respiro ai titolari e spazio alle seconde linee. Il solo Daniel Theis (19, 8/9 dal campo, 10 reb), dopo qualche partita “sotto il par” ne approfitta per ritrovare convinzione, ma è troppo poco contro un Bayern che fa la voce grossa in vernice con la coppia Stimac (12 più 14 reb)/Bryant (15 più 6 reb), sotto la regia di Gavel e con uno Schaffartzik ispirato nel servire i compagni (7 assist). Il playmaker slovacco si prende anche cura di un opaco Wanamaker (8, 2/7 al tiro e 6 assist, ma altrettante palle perse), con Trinchieri che dà ampio spazio a Robinson (8 e 3 assist). Giornata di riposo anche per Mbakwe (solo 15’ in campo con 6 punti e 7 reb) per un match che ha poco da dire nella ripresa fino all’87-63 finale, che non lascia troppi strascichi anche in ottica BBL, dove le due formazioni inseguono la capolista Alba (Bamberg secondo con una vittoria di vantaggio sul Bayern).

Stimac e Gavel hanno giocato una partita superba stasera. Gavel ha preso Wanamaker, uno dei migliori giocatori della BBL, e lo ha mandato completamente fuori partita – il commento del coach del Bayern Svetislav Pesic –. Non succede spesso che una squadra tedesca finisca la ast32 di Eurocup imbattuta. E’ un traguardo importante e ci dà il vantaggio di giocare in casa il seocndo match degli ottavi di finale”.

E’ invece Josh Duncan, anche lui centellinato con soli 15’ in campo, a parlare per Bamberg, che agli ottavi trova il temibile Lokomotiv Kuban (andata il 4 Marzo a in Germania, ritorno la settimana seguente a Krasnodar): “Non abbiamo giocato la nostra pallacanestro stasera. Loro hanno fatto un ottimo lavoro, giocando in modo molto più aggressivo di noi. Non siamo stati abbastanza duri in difesa e abbiamo fatto molta fatica in attacco. Devo dare loro credito, hanno nettamente meritato di vincere”.

Accantonata momentaneamente la Coppa, sarà il Bayern il primo a tornare in campo in BBL, nell’anticipo di Sabato contro il MHP Ludwigsburg (7° con 10v-11p), mentre il Brose di Trinchieri ospiterà Domenica alla Bamberg Arena il Tbb Trier, quindicesimo in classifica con un record di 7v-14p.

QUI il video con gli highlights di Bayern-Brose

Photo by Daniel Loeb – Video footage courtesy of Brose Baskets Bamberg

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

 

9 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *