Debutto in BBL con il Bayern per il giovane Sasha Grant

Si è giocato ieri all’ EWE Arena di Oldenburg lo scontro al vertice tra l’EWE Baskets e il Bayern Monaco, entrambe imbattute in BBL, con tre 3 vittorie. Mercoledì i padroni di casa sono stati sconfitti proprio da Trento in Eurocup, mentre gli ospiti hanno avuto vita facile con l’Asvel Villeurbanne in Eurolega. Partenza a ritmi elevati per Oldenburg che, con un 9 a 0 iniziale, sorprende i campioni di Germania, che sono un po’ pigri a reagire. 29-13 il parziale del 1°quarto, sigillato da una bomba di Amaize sulla sirena. A 13′ i bavaresi vedono il baratro del -21, e iniziano la risalita con molta pazienza, fino ad impattare a 28′. I padroni di casa non ne hanno più, mentre gli ospiti continuano la corsa. Il tabellone finale segna 83 a 90 a favore di Monaco. Per EWE Baskets i migliori sono stati Mahalbasic (14 punti + 8 assist) e l’ex canturino Gerry Blakes (19 punti), mentre per il Bayern l’immarcabile Maodo Lo, e il glaciale mattatore della partita Koponen (18 punti). Dovendo rincorrere per gran parte della partita e mancando uno dei suoi centri, Lessort, coach Radonjic ha scelto di far gestire la partita al suo play titolare Lo, e Diego Flaccadori non è entrato. A 16″ dal termine, a risultato acquisito, però ha fatto il suo esordio in BBL il diciasettenne sardo, ex Reggio Emilia, Sasha Mattias Grant