Italy in Europe: Il CSKA di Daniel Hackett vince gara 1 delle finali col Khimki

Dimitris Itoudis CSKA

Il CSKA di coach Dimitris Itoudis, fresco di rinnovo contrattuale, ha vinto Gara 1 delle Finali di VTB League nell’ormai “classico di Mosca” contro il Khimki per 106-85. La squadra di Daniel Hackett fa quindi il primo passo verso un nuovo titolo in patria, in una stagione trionfale nella quale ha vinto la Turkish Airlines EuroLeague.

I padroni di casa, che hanno giocato in un palazzetto gremito in ogni ordine di posto (un dettaglio non così comune in Russia), hanno aggredito l’incontro annichilendo i rivali ai primi assalti. Un primo quarto da 26-16 ha messo le cose in chiaro fin da subito. Le due squadre sono andate all’intervallo sull’eloquente punteggio di 53-35 e Nando De Colo sugli scudi, apparso molto più efficiente di Alexey Shved, l’indiscussa stella della squadra ospite.

In ogni caso, il Khimki ci ha provato nella ripresa, riuscendo a ritrovare il canestro con facilità (29-32 nel terzo parziale), mentre Nando De Colo è stato protagonista dello spavento della giornata, abbandonando il campo a metà del terzo periodo sorretto dai compagni per un colpo alla caviglia. Evidentemente non era nulla di grave, perché l’esterno francese ha ripreso il suo posto a metà dell’ultimo quarto, giusto in tempo per dare le pennellate finali alla vittoria dei suoi. Shved ha raggiunto i 30 punti personali, ma il 3/10 dalla lunga distanza ha marcato la differenza con l’accuratezza dimostrata dal CSKA. In ogni caso, con le 3 triple messe a segno l’internazionale russo ha superato comunque Vitaly Fridzon in testa alla classifica dei giocatori con più triple realizzate nel campionato.

https://twitter.com/VTBUL/status/1136332759507591173?s=20

  • CSKA: Nando De Colo (22 punti con 5/5 in triple in 21 minuti), Cory Higgins (19 punti, 4 rimbalzi, 3 assist), Sergio Rodríguez (12 punti, 11 assist), Daniel Hackett (2 punti, 3 rimbalzi e 3 assist in 22 minuti)
  • Khimki: Alexey Shved (30 punti, 6 assist e 32 di valutazione), Jordan Mickey (17 punti, 7 rimbalzi), Egor Vialtsev (10 punti, 4 rimbalzi)