Home Italy in Europe Beko BBL – Vola Bamberg, corsara a Ulm con un grande Melli

Beko BBL – Vola Bamberg, corsara a Ulm con un grande Melli

0

ratiopharm Ulm vs. Brose Baskets BambergVittoria importante nella sesta giornata di BekoBBL per il Brose Baskets guidato, che espugna il campo di Ulm 83-93 centrando la terza vittoria consecutiva in campionato. Ci mette un tempo ad ingranare la squadra di Andrea Trinchieri, reduce dalla onorevole sconfitta di Mosca in Eurolega, contro un Ratiopharm dalla partenza bruciante grazie al 6/8 da tre punti della prima frazione, con il 5/5 in due del veterano Per Gunther (8 alla fine, più 4 assist) e dell’ex Manresa Josè Arco (9 con 3/4 dai 6.75). Bamberg rimane attaccata, trascinata dal rookie Patrick Heckmann che mette 10 dei suoi 18 punti (con tre rimbalzi e 7/7 dal campo) in un primo quarto da 56 punti complessivi sul 27-29 esterno. Equilibrio che regge fino all’intervallo, con Ulm però in affanno quando calano le percentuali dal perimetro e cresce la supremazia Brose a rimbalzo (11-22 a metà, 23-39 alla fine) e in vernice (Bamberg chiuderà 27/41 da due pari al 66%.

Il match trova il suo corso “naturale” in avvio di ripresa, con l’8-0 esterno che estende a +13 il margine di 44-49 della pausa lunga. E’ un solidissimo Nicolò Melli (14, 6 reb e 7 assist con 27 di valutazione, la più alta del match) il protagonista dello strappo decisivo, dentro un sistema che muove benissimo la palla, chiudendo con la bellezza di 27 assist su 35 canestri dal campo (il Brose tira anche 8/21 da tre, Ulm dopo il 6/8 iniziale si ferma a un complessivo 9/20). Ulm prova a rientrare dal 60-74 di fine terzo quarto con CarlonBrown (13 per l’ex di giornata) e DeAndreKane (12 con 6 reb e 3 assist), producendo un discreto quarto periodo, ma con gli ospiti sempre in controllo. Un Miller (15 con 11 reb e 3 assist) sempre più versatile e un discreto Theis (11 più4 reb) portano a casa l’obiettivo, nella giornata in ufficio di Wanamaker (solo 4 punti ma 6 assist) e Strelnieks (12 più 4 assist).

“E ‘ sempre difficile da recuperare mentalmente in breve tempo da una partita di Eurolega – il commento di coach TrinchieriAbbiamo fatto molti errori nel primo tempo , ma poi abbiamo fatto gli aggiustamenti necessari e così abbiamo vinto la partita . Il nostro primo tempo non è stato molto buono, ma siamo stati bravi a non perdere il contatto, impedendo a Ulm di scappare nel punteggio. Nel secondo tempo abbiamo mosso la palla molto meglio, l’abbiamo messa nelle mani dei giocatori giusti e giocato meglio in difesa. E ‘ sempre difficile giocare a Ulm. Ho grande rispetto sia per l’ambiente che per il team di Ulm, e per questo sono felice che abbiamo potuto vincere qui”.

“Oggi abbiamo visto perché Bamberg sia un top team europeo – la replica del coach di Ulm Thorsten Leibenhath Abbiamo lottato coraggiosamente e giocato momenti di buona pallacanestro, ma la differenza tra noi e loro era troppa, specialmente a rimbalzo. Specie nel primo tempo eravamo troppo poco aggressivi sotto i tabelloni.Bamberg ha avuto un ottimo quoziente Assist/palle perse, viceversa noi abbiamo attaccato troppo in 1 contro 1, mentre in difesa abbiamo sbagliato spesso le rotazioni. Per la mia squadra è stata una prova migliore rispetto alla scorsa settimana a Bonn, anche se non così buona come quella di martedì contro Valencia in Eurocup, ma complessivamente siamo in crescita”.

In classifica comanda sempre l’Alba (6v-0p), ieri a riposo avendo anticipato la sesta giornata già il 1° Ottobre, mentre cade per la prima volta la matricola terribile Würzburg (4v-1p), sconfitta nettamente a Bonn 103-79. Proprio la squadra della capitale di quella che fu la Germania Ovest, sale al secondo posto con 5 vinte e 1 persa, in compagnia di Ludwigsburg (vincente 78-71 in casa contro Bremerhaven), Bayern (a valanga 114-73 sul Gottingen) e dello stesso Brose. Fanalino di coda il Mitteldeutscher ancora senza vittorie (0v-6p), un gradino sopra si trova la coppia Bremerhaven Göttingen con 1 successo e 5 sconfitte.

Per Bamberg in arrivo in settimana l’accattivante sfida interna contro il Maccabi – che Trinchieri affrontò con Cantù nelle Top 16 dell’edizione 2011-2012, 1-1 il bilancio – prima della trasferta a Tubingen di Domenica per la settima giornata di Bundesliga.

Photo courtesy of Brose Baskets Bamberg, used by permission

BasketItaly.it – Riproduzione riservata