Beko BBL – Staiger e Theis lanciano Bamberg a Bonn. Striscia vincente estesa a 19

Trinchieri vs Barcellona

Diciannovesima vittoria consecutiva per il Bamberg di coach Trinchieri, corsaro a Bonn 65-85 in una partita sempre controllata con cui ritocca il record della passata stagione di 18 vittorie consecutive tra Novembre 2014 e Marzo 2015. Mattatore di giornata un letale Lucca Staiger (19, 5/6 dall’arco), titolare della metà della triple segnate dalla capolista (10/22, a fronte del 8/27 dei padroni di casa), il Brose, privo di Zisis, controlla il tempo con la regia di Wanamaker (11 e 4 recuperi) e Strelnieks (10 più 5 assist). Bonn prova a tenere botta sotto canestro, grande partita di Klimavicius (22, 10/13 dal campo e 8 reb) che incrocia i ferri con un Daniel Theis (15, 6/8 al tiro e 9 reb) che conferma il suo ottimo momento di forma.

Sopra di nove all’intervallo, Bamberg deve a Melli, 10 dei suoi 14 punti (6/10 dal campo, 5 reb e 2 assist) nel terzo quarto, se mantiene il controllo del match nella ripresa, ingaggiando un duello con Marshall (12 dei suoi 17 nella terza frazione) che lascia agli ospiti solo sei punti di margine, 59-65, all’ultima pausa. Gli uomini di Trinchieri stringono il cerchio nei 10′ finali, Bonn si ferma strangolata dalla difesa ospite e incapace di trovare alternative a Klimavicius e Marshall, e incassa un 10-3 nei primi 5 minuti che chiude il conto. Stesso parziale nei 5′ conclusivi per un complessivo 6-20, che fissa il +20 ospite persino ingeneroso per Bonn.
“Abbiamo giocato nel modo in cui dovevamo in partite come questa – le parole di Andrea Trinchieri –. Dopo il nostro match di Eurolega a Barcellona, i ragazzi con gambe più fresche ci hanno dato tante energia e creato le basi per il quarto e decisivo periodo. Specialmente la nostra componente tedesca, che oggi ha contribuito in larga parte con 45 punti”.
Bamberg (26v-2p) continua a volare in testa alla classifica, con sei giornate a giocare, mantiene il secondo posto il Bayern (22v-6p), oggi a valanga 113-80 su Hagen. Stesso record per Oldenburg (22v-6p) che mantiene viva la sua striscia con la decima vittoria consecutiva, 76-75 su Giessen, grazie alla tripla di Paulding che impatta a 75 e la chiude col libero decisivo a 3” dalla fine. Sconfitta pesante per Giessen (14v-14p), che perde contatto dall’ottavo posto di Wurzburg (15v-13p), vittoriosa a Crailsheim. Continua la crisi dell’Alba (18v-10p) sconfitto 78-68 e raggiunto al 6° posto da Ulm (18v-10p), che vede all’orizzonte un incrocio pericoloso nei quarti playoff con Bayern o Ewe Baskets. Nel mezzo, quarto posto per Fraport (21v-8p) con una partita in più, che passa 59-77 a Braunschweig e si mantiene davanti a Ludwigsburg (20v-8p) che batte a fatica 88-85 Bayreuth. In coda fondamentale successo per il Mitteldeutscher, 75-76 sulla sirena a Tubingen (8v-20p) in un finale incredibile, che raggiunge al penultimo posto Gottingen e Bremerhaven con 7 vittorie e 21 sconfitte.

Photo © Daniel Lob, courtesy of Brose Baskets Bamberg
© BasketItaly.it- Riproduzione riservata

8 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *