Home Italy in Europe Beko BBL – Brose in scioltezza a Crailsheim in vista della Top Four di Coppa di Germania

Beko BBL – Brose in scioltezza a Crailsheim in vista della Top Four di Coppa di Germania

0

Miller pass vs Barcellona

Passeggia anche a Crailsheim il Bamberg di Andrea Trinchieri, che domina 53-93 sul campo della terzultima forza della Beko BBL. Partita che in pratica non inizia neppure, sulla scorta di un primo quarto da 7-23 esterno che mette subito in chiaro le intenzioni della capolista. Trascinato dal carreer high del rookie Heckmann (21 con 4 reb e 5 assist), premiato col quintetto base in una serata in cui Trinchieri concede almeno 10 minuti a tutti e 12 gli uomini a referto, il Brose vola fino a sfiorare il +30 sul 55-26 all’intervallo lungo.

Dalla panchina esce uno Staiger da 19 con 5/7 da tre, per un attacco che mette insieme numeri impressionanti, con il 64% da due (16/25) ed il 54.5% dall’arco (12/22). Non cambia la musica in vernice, dove Theis raccoglie 11 rimbalzi (38-30 Bamberg il computo totale) e distribuisce 4 stoppate, nonostante il centro di casa, l’ex Xavier Matt Stainbrook (16 e 7 reb), risulti il migliore dei suoi, bravo a capitalizzare i suoi 5 rimbalzi d’attacco. Pochino per reggere anche solo metà gara, sulla scorta di percentuali (17/54 pari al 31% da due e 2/13 dai 6.75) deficitarie e della serata da incubo degli esterni dei Merlins. Con i titolari che godono di abbondante riposo – Melli 4 punti e 4 rimbalzi in 15′, Miller 17 con 6/8 dal campo in altrettanti minuti – il Brose vola verso la 12^ vittoria consecutiva in Bundesliga, nella settimana in cui, ferma l’Eurolega, c’è in calendario il recupero della 19^ giornata di martedì a Mitteldeutscher. Antipasto delle Top Four di Coppa di Germania nel prossimo weekend in quel di Monaco, con le semifinali di Sabato tra Brose e Bayern da una parte e Alba contro Fraport dall’altra.
“Non è mai facile giocare 45 ore dopo un duro match di Eurolega e dopo un viaggio di 10 ore – sottolinea coach Trinchieri. – Ho buoni giocatori, oggi abbiamo giocato come una squadra, e abbiamo ben difeso contro un giocatore chiave per loro come Wysocki (4 pti con 1/11 dal campo, ndr). Come allenatore, devo ringraziare il mio team per questo risultato”.
Brose (19v-2p) sempre in vetta in una giornata senza scossoni per le big, col Bayern (16v-5p) che travolge Braunschweig 91-70 (24 per Deon Thompson, 19 più 7 reb e 5 assist per Savanovic). Ludwigsburg batte Francoforte 74-70 nel match clou (Brockman 14 e 10 reb, Kerron Johnson 12 e 3 assist) , raggiungendo gli Skyliners al terzo posto con 15 vittorie e 6 sconfitte, dove si forma un quartetto con anche Alba Berlino, a valanga 53-97 a Bremerhaven, e Oldenburg, che batte Bonn 99-87 coi 19 a testa di Ricky Paulding e Brian Qvale.

Photo © Daniel Löb, courtesy of www.brosebaskets.de

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata